accedi   |   crea nuovo account

Cento catene

Ho cento catene
e solo cento catene,
tutte diverse
ma montate
della stessa catena.

Cento catene
spezzate che cantano
sui volti dei bimbi
invecchiati dalle illusioni
ancora calde
e senza chiavi.

Cento catene
su ali di farfalle
ferme sui fiori,
tra la gente
ancora senza ossa
ancora senza miele.

Cento catene
lucindate sul tempo
per fermare
le tombe degli attimi.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • lidia filippi il 25/07/2012 20:54
    È molto bella anche se triste, quelle catene ben rappresentano la condizione umana dalla nascita alla morte, fatta di attimi che si consumano rapidamente. Una poesia per riflettere. Ottimo lo stile di scrittura.

6 commenti:

  • augusto villa il 01/05/2012 20:44
    per fermare
    le tombe degli attimi... Questi versi mi hanno colpito particolarmente... ma è bella tutta!!!
    Che dire?... Bravissima! ---
  • Dark Angel il 29/04/2012 13:28
    brava.. molto.. brava...
  • Marco Briz il 01/04/2012 23:03
    Molto originale e bella complimenti
  • mauri huis il 12/03/2012 07:35
    Molto bella e molto triste. C'è un refuso nel terzultimo verso. Molto piaciuta.
  • tylith il 12/03/2012 00:47
    Un concatenarsi di emozioni in un crescendo di forti sensazioni, davvero bella!
  • cometa il 11/03/2012 21:04
    trovarsi nel tempo e intimamente, meritando quella felicita' consapevole che la catena non sempre punisce.
    brava,
    cometa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0