username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Grazie

seduta sul letto,
ripenso a te
a ciò
che per
troppo amore
hai dovuto superare
con forza, coraggio, altruismo.
È tardi, lo so
ma capisco adesso
il tuo sacrificio
ora che anche io son come te
e dal profondo dell'anima
voglio dirti "grazie"..
Grazie per il tuo sorriso
quando
i tuoi occhi
nascondevano il pianto,
grazie per la tua mano
che porgevi
quando cadevo,
pronta a incoraggiarmi ad rialzarmi
perchè nella vita si cade ma bisogna rialzarsi.
Grazie per la tua mano fredda
sulla mia fronte calda,
grazie per essermi stata vicina
quando volevi scappare,
grazie per la tua voce,
che cantava la ninna nanna,
quando i tuoi occhi stanchi
si chiudevano dopo tanto lavoro.
Non basterebbe un libro intero
per dirti "Grazie",
mi accontento di dirti
Grazie per essere stata mia madre...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0