PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Follia

Il folle
è colui che vede le cose
come noi non siamo capaci.

Il folle
è colui che prova emozioni
come noi non possiamo percepire.

Il folle
è colui che resta incompreso
e soffre
perchè ciò che lui
vede
prova
nessuno è capace di capirlo.

Il folle
è colui che continua
a vedere provare credere
anche quanto tutto crolla.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 30/04/2012 16:17
    ottima interpretazione della diversità di massa inferiore...
    ciò che non segue è perennemente diverso ma mai come alibi..
  • Don Pompeo Mongiello il 24/03/2012 11:02
    Contenuto da condividere appieno, tra l'altro espresso in una forma e stile sublime.
  • Raffaele De Masi il 14/03/2012 20:15
    La follia rappresenta un'incompresa saggezza, e noi ne possediamo l'essenza. Sono felice di aver letto un'opera sublime come questa.
  • Anonimo il 13/03/2012 16:20
    il folle forse è l'unico che capirà fino in fondo questi versi... ma ecco, in casi come questi son fiero di essere un folle, per apprezzare poesie come la tua!!!
  • Franco Baldini il 13/03/2012 15:34
    La follia... logica realta' dell 'irrazionale... siamo folli, siamo mondi parelleli, siamo tutti il contrario di tutto, siamo l'alfa e l'omega, siamo l'immagine riflessa sullo specchio, siamo visionari, siamo imcompresi perche' folli o folli perche ' non comprendiamo? La verita' e' che forse siamo tutti folli vestiti con la maschera quotidiana della normalita'... Un abbraccio.

10 commenti:

  • mauri huis il 01/04/2012 10:44
    Questo tuo folle non è un vero folle, ma piuttosto un poeta. Questo secondo la mia purtroppo articolata ed eccessiva esperienza. La lirica è comunque molto bella. Complimenti, folle Stella!
  • Auro Lezzi il 16/03/2012 10:02
    A proposito della tua frase sul tuo profilo e della follia direi che... Muore un cuore ogni volta che cade una stella.
  • stella luce il 14/03/2012 13:56
    grazie per le vostre splendide parole...
  • karen tognini il 14/03/2012 06:53
    C'è FOLLIA E FOLLIA.. QUELLA DI CUI PARLI TU È IPERSENSIBILITA' ... DOVE LE EMOZIONI SI INTENSIFICANO A DISMISURA...

    BRAVA.. PIACIUTA!!!.. SIAMO TUTTI UN PO' FOLLI!!!
  • Alèd il 13/03/2012 18:53
    Abbiamo paura della follia ma desideriamo attimi di follia, un viaggio di andata e ritorno ma purtroppo nella follia molte volte il ritorno non c'è
  • loretta margherita citarei il 13/03/2012 16:31
    il folle è il più geniale degli uomini, bella
  • senzamaninbicicletta il 13/03/2012 16:06
    Bella bella, tanto metafora e significato. una bellissima poesia
  • Gianni Spadavecchia il 13/03/2012 14:45
    Il folle è colui che apre la mente a ciò che la paura chiude le porte.. Il folle è chi sa rischiare, anche avendo paura,è colui che vive su un Mondo e ne esamina un altro.
  • Anonimo il 13/03/2012 14:45
    purtroppo una brutta malattia la follia... colui che ne diviene non si integra nel mondo che vive... non si adatta... particolare lirica poichè tratta di un tema forte... un abbraccio
    ps "la follia, mio Signore, come il sole se ne va
    passeggiando per il mondo, e non c'è luogo dove
    non risplenda". William Shakespeare
  • giuseppe bevacqua il 13/03/2012 14:20
    un po' contorta, soprattutto nel finale, certo per descrivere un folle bisogna anche un poco esserlo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0