PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oltre il buio

Immobile, seduto sull'orlo del nulla
guardo l'ora che passa
mentre l'ombra offusca il giorno.

La vita sfugge
nel lento girare del mondo
con l'ombra il vuoto entra,
freddo compagno del tempo.

Infinito è il limite
dove può arrivare il pensiero
si spinge oltre i buio
il nulla, oltre il tempo,
poi,
ritorna nella luce dei giorni felici.

Corro sul verde colle profumato dai gelsi
fremito di vita vicino a lei avvolta d'amore,
regina del cuore della terra,
delicata, pallida come raggio di luna,
evanescente è il sorriso,
dolce melodia la sua voce,
mentre culla il sonno del bimbo,
beato dorme sul seno dorato.

D'improvviso mi ritrovo bambino,
bianco foglio dove ho scritto
inno infinito alla vita,
fiamma da vestale nutrita
perenne luce che brilla nel buio.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 15/03/2012 08:33
    Malinconica sequenza di emozioni passate... Oltre il buio... Ti ritrovi bambino in dolce rimembrare...

3 commenti:

  • Alessandro il 16/03/2012 00:08
    Il pensiero che si spinge oltre il buio del tempo, cercando fiammelle di felicità nel tepore dei ricordi lontani. Davvero bella
  • stella luce il 15/03/2012 22:58
    Il nostro pensare che vaga nel nulla alla ricerca di pensieri felici, quelli di quando eravamo bambini ed alla ricerca dell'infinita voglia di vivere...
  • Vincenzo Capitanucci il 15/03/2012 08:07
    Bellissima Bruno... ritrovarsi bambino... in un infinito inno alla vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0