username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fa freddo nel mio cuore

Il sole riscalda le giornate e i raggi bussano alla mia finestra.
Sono lieto di invitarli a farmi compagnia,
anche se temo che i miei pensieri li rendano più fiochi e deboli.
Sono custode di una neve invisibile che penetra nel mio cuore...
Custodisco il gelo, il freddo dell'inverno che scompare.
Il vento scompiglia i disordinati fogli ricolmi di emozioni,
vittime di un cuore non più protettore del mio Universo;
e mi sento rabbioso più che rattristito.
Tempo al tempo mi ripeto, ma la calma col tempo viene spazzata via...
La primavera arriva, il cielo più chiaro, il sole più splendente;
più verde la natura e più colorate le strade che attraversiamo.
Ma i palazzi del mio cuore sono grigi, debole, quasi spento;
un grigio illuminato da un vecchio e malandato lampione,
l'unica luce che mantiene viva la forza.
Sembrano assenti le mie reazioni ma invece appaiono nel buie delle sere sconsolate, chiuso in casa.
Quei brividi che ho, quei lampi impercettibili,
quegli urli che nascondono tuoni rabbiosi,
causando una tempesta infinita di lacrime...
Pronto a battermi ancora una volta,
vinto o vittorioso, poco mi importa;
sono forte e sarà questa la mia arma "letale".

 

7
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Andrea Pezzotta il 15/03/2012 15:02
    poesia che inizia dolcemente, poi cade nel buio più totale e scuote fortemente il lettore per poi arrivare al punto in cui ci vien detto che ancora non è finita.. molto bella, complimenti

6 commenti:

  • Alessandro il 16/03/2012 00:24
    Il freddo interiore come fonte di lacrime, ma anche come arma. Visione interessante
  • Anonimo il 15/03/2012 20:21
    sei forte e tenace gianni due doti che porteranno a vincere... scompariranno il gelo il freddo... e la primavera scladerà le stanze dei tuoi palazzi... molto bella comploimenti di cuore amico un abbraccio
  • denny red. il 15/03/2012 19:30
    Il sole.. sono lieto..
    anche se..
    Sono custode di una nebbia invisibile..
    il vento scompiglia..
    e mi sento..
    pronto, poco importa
    sono sarà..
    Penso che.. che questa tua è una
    delle più belle che hai scritto,
    sono rimasto li.. incantato, Bravissimo!!
    Gianni.

  • loretta margherita citarei il 15/03/2012 17:47
    attimi di sconforto, ma il guerriero risorge sempre, apprezzatissima
  • Johnny de Gennaro il 15/03/2012 15:56
    sono forte e sarà questa la mia arma "letale"

    questo verso mi fa capire quanto tu sia tenace.. complimenti.. una poesia davvero bella grandissimo come sempre gio ^^
  • stella luce il 15/03/2012 15:16
    Gianni la forza del tuo cuore di farà superare anche i momenti di pianto... sei sempre più bravo Piccolo Poeta... e sai che lo penso con tutto il cuore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0