accedi   |   crea nuovo account

La pioggia alla finestra

Ti vedo in penombra
di fronte alla finestra
racchiuso nei pensieri
un profilo contro il vetro appannato

Chiudi gli occhi e stringi
questo istante di pace.
Lo senti?
è il canto delle nuvole
loro sanno di te.

Gocce di pioggia
dolce sinfonia
ad accompagnare
i sogni tra le ciglia

Lacrime di cielo
solcano il cuore
e graffiano, come mani di donna
la schiena nuda
di speranze infrante.

 

5
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/03/2012 09:13
    Essere trascinato dai Tuoi versi... è l'immenso che c'è! Brava Gina nel Tuo sempre, suadente messaggio...

8 commenti:

  • clem ros il 03/04/2012 12:51
    bell'immagine, mi somiglia il tizio, quasi il mio autoritratto
  • Alessandro il 22/03/2012 00:17
    Molto ispirata. Osservare una giornata di pioggia dalla finestra, assaporandone il profumo, è fonte di creatività.
  • loretta margherita citarei il 16/03/2012 17:26
    ottima poesia molto bella
  • Anonimo il 16/03/2012 17:13
    Poesia triste ma molto, molto bella Gina.
  • gina il 16/03/2012 16:22
    Grazie per i vs. commenti. Questa volta una poesia divesa dal solito, una poesia triste.
  • Alessia Torres il 16/03/2012 16:19
    Una malinconia raccontata con delicata poesia e che accarezza dentro... Sogni e speranze che rimangono tra le dita.
    Molto bella davvero!!
  • Anonimo il 16/03/2012 15:31
    Bellissima chiusa. Quante speranze infrante sulle nostre schiene nude, indifese, curve... ciao
  • mauri huis il 16/03/2012 10:41
    C'è qualcosa di malinconico nell'amare la pioggia, come una specie di solidarietà nella sofferenza. Ma anche quella ci vuole, ogni tanto, per bagnare le nostre radici. Complimenti per la tua splendida poesia, supergina!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0