accedi   |   crea nuovo account

Nel silenzio fertile di questa notte

Veramente è notte questa notte,
nel cuore della notte,
dove si pianta una lama fatta di corallo
dentro un cuore pavido
così solitario che a sentirlo
un altro cuore gemello stride.
I nervi paiono oscure rotatorie
che dipartono fino ai porti più perduti
del nostro corpo geografico.
Quale sarà l'Amazzonia
dove uccelli dalle code vibranti
articolati colori forse serali e neri
rimangono assiepati tra pendule radici
di ficus e di mangrovie?
Nel silenzio fertile di questa notte
atomi d'aria ruotano
idrogeno scontra ossigeno
rimbalza azoto,
devo soltanto respirare...

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 22/03/2012 01:00
    Se noi andiamo a leggere un libro con le foto dei nostri organi interni, ovvero un atlante di anatomia umana, che oggi fanno foto fantastiche, troviamo delle macro istantanee che ne so, riferite a una parte di polmoni, oppure di cuore o di altri organi, che hanno nei colori, e nella morfologia, se fatte ad arte, che sono l'esatta copia di alcune istantane dall'altro di madre gaia. Bellissima questa tua poesia. Come noi respiriamo e siamo in parte parte di madre gaia così madre gaia respira, e purtroppo entrambi siamo in affanno!

7 commenti:

  • Alessandro il 22/03/2012 00:10
    Fresca e originale, immagini naturali con un tocco di esotico che non gusta, e poi una virata sugli elementi chimici e particelle. Ottima
  • Anonimo il 18/03/2012 16:57
    molto originale come sempre sei super loretta
  • Anonimo il 18/03/2012 15:25
    Bella riflessione notturna inquieta ma non inquietante ed estremamente attraente. Complimenti e un saluto domenicale da Maurihuis
  • Anonimo il 18/03/2012 14:11
    I primi due versi della tua poesia si sposano perfettamente con la situazione del sito di oggi.
    Bella poesia, secondo me da riproporre.
    Salvatore Linguanti
  • Anonimo il 18/03/2012 14:00
    Poesia bellissima e significativa.

    Purtroppo pubblicata in un momento sbagliato. Mi chiedo però, quando sia il momento giusto, visto che questo sito non funziona quasi mai.
    Paola Collura
  • Anonimo il 18/03/2012 11:15
    E'Poesia (appunto col la P maiuscola). Bravissima.
  • Anonimo il 18/03/2012 09:26
    Il quartìultimo verso appare illeggibile!!!! " atomi d'aria ruotano"... SISTEMATE L'IMPAGINAZIONE!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0