PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bordighera

Ardi nel cuore, mia città di mare,
come antico voto di marinaio
resti desiderio di chi ti guarda
mentre abbandona il luogo di sua cuna.

E nel lasciar la riva
strappando alle onde l'ultima prece
volge lo sguardo all'umile grotta
che vide del Santo Ampelio la pietà.

Lontano dall'esotico profumo
rivedrai, tra i palpitanti ricordi,
le palme svettare: donne in attesa
del ritorno all'amore familiare.

Aspettando quel giorno,
novello Monet davanti alla tela,
dipingerai la sola città, la tua
Bordighera.

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • tylith il 02/05/2012 12:18
    Emozionante questo ritratto che affianchi a Monet!!!!
  • ignazio de michele il 29/04/2012 20:54
    azzeccatro affresco di una città di Mare... piaciuta
  • Vincenzo Capitanucci il 26/04/2012 10:36
    Dal grattacielo di Capo nero... ho visto su Bordighera... i più bei tramonti...

    Molto bella Marinella... palpitanti ricordi...
  • Anonimo il 23/04/2012 11:49
    Un cicerone per un panorama da sogno. La chiusa è fenomenale:
    succede quando si ama!... ***** Franco
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2012 19:51
    Il mio plauso per la Tua deliziosa poesia alla Tua ridente ed invitante BOR_DI_GHE_RA!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0