PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In Te

In te,
c’é la bellezza più intensa,
sfuggevole come quando
ti rivedi da piccolo,
sul proiettore,
che corri tutto nudo
su una spiaggia della Normandia.
Breve e preziosa,
come l’ultimo sorriso
che ti ha fatto tuo padre,
come quando ti sei fatto togliere
le rotelle dalla tua bici
ed hai affrontato quel lungo viale.
Improvvisa e speciale,
come quando avevi dodici anni
e in un pomeriggio di primavera
passeggiando sotto gli alberi,
vedesti filtrata la luce del sole
cadere illuminando a sprazzi
la via e capisti per la prima volta
di quanta bellezza c’é nella vita.
In te c’é tutto questo,
e io sono qua ora
a vedermelo portare via,
e a sapere che non mi merito
così tanta bellezza,
e che forse non potrò mai capire
che tu non eri qui per farti assaporare,
ma solo per farmi sperare
di poter un giorno vivere la tua essenza.
In te,
c’é la bellezza più intensa
che io posso solo sognare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 31/03/2010 00:32
    "come quando ti sei fatto togliere
    le rotelle dalla tua bici
    ed hai affrontato quel lungo viale"... La tua poesia bellissima mi ha fatto rievocar momenti indimenticabili della mia infanzia... quando c'era mio padre.
    La bellezza prende forme diverse e pur nel dolore provato si deve trovare (non dico sia facile ma nemmeno impossibile) la forza per cercarla ancora, non solo nei sogni ma anche nella vita di tutti i giorni.
    Un caro saluto.
  • Anonimo il 22/10/2009 21:07
    piaciuta
  • Aedo il 21/06/2009 10:37
    Ricordi e immagini dipinti in modo eccellente. Complimenti!
    Ignazio
  • Ada FIRINO il 12/04/2008 16:56
    Bella, toccante e struggente. Bravo!
  • Anonimo il 08/01/2008 12:45
    più vita di così... la rincorsa verso la bellezza, che mai sarà perfettamente tua, perchè dal momento che è tua forse si ferma e forse il bello sta proprio nel movimento, nella tensione costante verso ciò che si sfiora e si perde... la vita insomma..
  • Angela Maria Tiberi il 02/09/2007 21:21
    Bella, in te c'è la bellezza più intensa che io possa sognare.
  • Edmondo F. il 28/06/2007 19:17
    È diventata una delle mie poesie... sei un poeta, un pensatore che mi verrà sempre voglia di ritrovare!
  • laura cuppone il 17/06/2007 16:36
    splendida... splendida... bravissimo...
    qulachevolta... lapioggiadistrugge dissetando... se la sua assenza è ora consapevolezza di te, della natura, dell'amore...
    bravo L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0