accedi   |   crea nuovo account

Un mondo di Alici

Volete un vero motivo per essere

felici

senza la vostra felicità gli altri non potranno mai
completamente esserlo

asciuga
il Tuo pianto d'acciuga

il mare è già abbastanza salato in un conto eternamente sospeso nel mar dei salassi

completa la mente nel sorriso del Tuo bimbo

I bambini del cielo
condividono
con un unico passo

un solo paio di scarpe

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Ieri guardavo il film iraniano" I bambini del Cielo" di Majid Majidi un film considerato mediocre dalla critica ma io ho pianto...


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/03/2012 16:27
    Un vero motivo per essere entusiasta? È leggere le Tue poesie... È impadronirsi delle emozioni trasmesse...
  • Anonimo il 22/03/2012 14:03
    La storia è semplice e commovente: i due bambini protagonisti, poverissimi, per andare a scuola sono obbligati a condividere un paio di scarpe. La visione del regista, però, non si limita alla miseria che circonda i due ragazzini, ma coglie la speranza del suo popolo raccontandone la crescita culturale e il desiderio di superare il passato. I due, infatti, comunicano tra loro con segni che i genitori non capiscono, ovvero la scrittura, qui vista non solo come concreto simbolo delle opportunità offerte dell'istruzione ma, anche e soprattutto, come metafora della speranza di libertà e di cambiamento...
    Bellissima Vincenzo un capolavoro di sensibilità...

10 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 27/03/2012 19:30
    Un laudo dovuto e sincero per questa tua eccezionale davvero!
  • Alessandro il 24/03/2012 13:59
    Bella poesia e, concordo, bel film.
  • angela testa il 22/03/2012 23:16
    Carissimo Vincenzo ogni volta che leggo una tua opera vivo in un mondo magico... GRAZIE VINCENZO...
  • Maria Rosa Cugudda il 22/03/2012 20:58
    delicata ed incisiva opera, molto bella!
    ciao Vincenzo, emozioni sempre!
  • loretta margherita citarei il 22/03/2012 18:02
    I bambini del cielo
    condividono
    con un unico passo

    un solo paio di scarpe----- strepitosa
  • Anonimo il 22/03/2012 17:48
    Vincè... La tua sensibilità mi commuove... come la tua poesia.

    Unico Vincè!
  • Anonimo il 22/03/2012 16:15
    Bravissimo Vincé, ancora una volta ci chiami a riflettere, ad andare oltre la stupidità del nostro egoismo, al nostro piangerci addosso senza guardare veramente all'altro da noi, a chi ha veramente i problemi.
    Ancora una volta c'è da chiedersi dove ci porterà mai l'egoismo dei mari, dei monti, dei ricchi e dei finti poveri, della finanza pilotata e dei piloti della finanza, delle lacrime finte della fornero a quelle vere dei coccodrilli di montecitorio o della Ué Uè napulitane!
    Complimenti grande Vincé!
  • Anonimo il 22/03/2012 15:20
    vincenzo hai ragione bellissimo, ma non tutti hanno l atua sensibilità... complimenti
  • roberto caterina il 22/03/2012 14:41
    Bella e commuovente la descrizione dei bimbi con un solo paio di scarpe..
  • karen tognini il 22/03/2012 13:54
    E qua c'è tutta la Tua meravigliosa sensibilita'!!!!!

    Sei davvero unico Vincenzo!!!
    I bambini del cielo
    condividono
    con un unico passo

    un solo paio di scarpe


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0