username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I miei Occhi

Vagavo per questa Terra,
alla ricerca di qualcuno che avesse i miei stessi occhi.
Qualcuno che sapesse guardare oltre il sorriso che appare sulle mie labbra.
Il Dolore non svanisce mai,
tutto quello che posso fare è nasconderlo,
ma lui giace nei miei occhi,
questi occhi cangianti che cambiano colore,
per confondere,
per attirare l'attenzione,
questi occhi che guardano stanchi il mondo,
pieni di Dolore e di un insensata Speranza.
Vago per questa landa desolata e distrutta,
alla ricerca di qualcuno che abbia i miei stessi occhi.
Cerco qualcuno che mi abbracci,
cerco qualcuno che mi regali un sorriso,
aggrappata al mio Destino non mi è rimasto altro che proseguire.
Questi occhi non sono più in grado di nascondere l'atroce Sofferenza,
di quei giorni maledetti in cui ho perso quello che per me era importante.
Lacrime che scorrono su un volto emaciato e stanco non placano la Disperazione.
Sorriso che appare su labbra secche e crespe non copre il vuoto che traspare da questi occhi bellissimi e maledetti.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 06/01/2014 11:03
    Densa trasuda emozioni in cui ci si specchia e si vive molto bella

3 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 28/03/2012 09:50
    Buongiorno mi scuso del ritardo con la quale vi ringrazio, molto gentili, buona giornata^^
  • Federica Cavalera il 22/03/2012 20:16
    Molto sentita e vissuta questa lirica trasmette intense emozioni e questo è il primo punteggio a favore quando si scrive. Ottime idee, piena di rabbia per non essere capiti fino in fondo.
  • Len Hart il 22/03/2012 19:56
    bella e romantika!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0