PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'origine del desiderio

Acquattato nel folto della mente
Sostanza di ciò che si desidera
Sussurra serpente mente sapiente:
"Nulla attende la fine del respiro".
E siamo qui sempre meditando
Che quell'attimo temendo accada
E si fermi la giostra a quel giro

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandro il 24/03/2012 14:13
    Il desiderio, forza potente oltre la ragione, acquattata nelle zone selvagge della mente. Ottima
  • Federica Cavalera il 23/03/2012 13:15
    Gioco di parole in questa lirica alquanto leggera.
  • mauri huis il 23/03/2012 12:55
    Bel gioco di parole sulla sostanza e natura del desiderio. Complimenti Ivano.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0