username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tra donne sole (bilanci)

Occhi non apritevi
non apritevi a guardare, perché non si scorga
l'infatuata carne di se stessa amante.

Sono tutte cresciute
ai margini di campi coltivati, le donne sole;
la gioventù ne limitava la decenza.
Tra loro complicità, raccolta di briciole
di amori masticati
e di vanto.

Il mondo a sé stante ha ingurgitato
tattiche sperimentate di estasi turgide,
e hanno amato solo i cuccioli
degli altri.

Ora sfioriscono e si propongono
patetiche vergini nel calendario di Dio.
Sempre ritrovano tra messe virtuali
le fiamme vivide di un rinnovato messia
da divorare, come ostia sconsacrata.

Tra loro veleno e narcisi, mai gigli.
Occhi non apritevi mai
sulla nascosta genialità
di questi cuori solitari e forti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • salvatore maurici il 14/09/2012 20:14
    Per chi ha occhi desiderosi di vedere le cose che ci stanno attorno la poesia di Rosanna è una lama di luce che penetra il buio dei pregiudizi e del perbenismo. Dissacra dissacrando se stessa meritandosi in questo modo il rispetto e l'amore di chi ama la Poesia e la sua capacità di catarsi dell'animo umano. L'intento della Poetessa è ben diverso dalle conclusioni a cui è arrivata Grazia, e a me, pare, ci sia riuscita. "Occhi... apritevi...
    sulla nascosta genialità
    di questi cuori solitari e forti".
  • Don Pompeo Mongiello il 08/04/2012 18:35
    Poesia significativa e bella, ma se gli occhi non si aprono, non si può prevenire il male, perché non lo vediamo.
  • Grazia Denaro il 24/03/2012 14:47
    Lirica molto profonda che scandaglia l'animo umano di un determinato tipo di donna che vive ai margini della società cercando di approfittare per vivere e non disdegna di non far caso alla decenza e all'immoralità e poi negli anni a venire cerca con ipocrisia d'avvicinarsi alla religione, credendo di mettersi la coscienza a posto. Lirica apprezzata per contenuto e per forma, condivisa.

14 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 14/09/2012 21:28
    Grazie Salvatore! La mia riflessione voleva appunto porre l'accento sulla indipendenza dai legami di una certa categoria di donne (e di uomini), che sono commiserati da chi invece pensa che sia solo un destino avaro, e non una scelta. Che spesso viene fatta per incapacità di attuare compromessi.
  • rosanna gazzaniga il 02/04/2012 15:36
    Vi ringrazio per avermi dedicato un poco del vostro tempo per i commenti! grazie!
  • Don Pompeo Mongiello il 31/03/2012 14:05
    Un serto di fiori di aprile sul tuo capo pongo per questa tua eccezionale!
  • Ivano Boceda il 27/03/2012 16:29
    Molto bella, mi piace molto. Dovrò rileggerla con calma ben motivare
    la mia ammirazione.
  • rosanna gazzaniga il 25/03/2012 12:46
    Grazie a tutti, questa mia, vuole porre l'accento sulla varietà di motivazioni che fanno di una donna una single. Non sempre si tratta di abbandono e delusioni. Spesso è solo ricerca spasmodica di emozioni...
  • Aedo il 25/03/2012 12:36
    Donne costrette a vivere un'esistenza ai margini, impossibilitate a realizzare sogni nascosti... Attraverso la tua meravigliosa lirica, rilevi problematiche sociali e introspettive, che investono tutto il mondo femminile. Bravissima!
  • Cinzia Gargiulo il 24/03/2012 23:59
    Poesia profonda e ben scritta, apre alla riflessione.
  • Anna Rossi il 24/03/2012 23:48
    testo dal contenuto molto particolare. ben scritto. complimenti!
  • rosanna gazzaniga il 24/03/2012 15:22
    grazie Rosy e Grazia! Questa mia voleva sfatare il solito clichè della donna sola e infelice.
  • Rosy Rosalba Piras il 24/03/2012 14:56
    Complimenti le tue poesie, fanno riflettere tanto...
  • rosanna gazzaniga il 23/03/2012 18:21
    Grazie Loretta, sei gentilissima!
  • loretta margherita citarei il 23/03/2012 17:41
    messa su face book, sul mio profilo fa-vo-lo-sa-
  • rosanna gazzaniga il 23/03/2012 16:16
    Grazie per il tuo apprezzamento, Carla!
  • Anonimo il 23/03/2012 16:08
    magistrale lirica Rosanna versi intensi e sentiti molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -