PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che bella giornata

che bella giornata
un fiore tra le mani
è rimasto solo un fiore
col suo carico di gloria
senza sogni
oggi lo conosce come non mai
di ieri non sa nulla
passa un bambino
e chiede di oggi
e il fiore sa rispondere
passano donne indaffarate
e domandano di domani
nessuna risposta
padri col cappotto vorrebbero conoscere il senso dell'ieri
ma se non hai tempo di ricordare e programmare
quel che puoi dire è tutto qua
che bella giornata.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/03/2012 18:55
    Poesia filosofica e psicologica che fa riflettere molto chi la legge, e se ci sarebbe da votare io voterei per il fiore ed il bambino. Bravissimo!

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 25/03/2012 10:18
    e chiede di oggi... e nelle mani di un bambino il fiore sa rispondere...

    Splendida Giuliano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0