accedi   |   crea nuovo account

Il loto

Io, Bellissimo loto
cresco nella palude,
io nasco dalla melma,
eppure, son splendente.

e, come nella melma,
da tutti i nostri guai
un loto può spuntare,
cresciuto dal volere.

Il loto può splendere,
il loto della gioia
le radici metterà
nel fresco terreno madido.

Quel bel loto è nostro,
curato e curante
ogni dubbio può oscurare
se bagnato da amore costante.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/03/2012 18:42
    Chi non conosce questo fiore, molto probabilmente non saprà apprezzare in pieno questa splendida poesia.

1 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2012 10:26
    Molto carina, Andrea, il messaggio è chiaro e forte