accedi   |   crea nuovo account

Calce bianca

Unendo pezzi rotti del vissuto,
appare un'amara profezia,
"io te lo avevo detto!",
cosa vuoi che importi,
lascia che sia...
Frammenti di bellezza ricongiunti,
nei vuoti buchi neri,
pezzi morti.
Un po' di calce bianca da ridisegnare,
restaura la storia
se vuoi creare.

 

5
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 28/03/2012 20:04
    che brutta cosa il "te l'avevo detto" appare proprio come una crepa già di suo. A volte è meglio ricominciare proprio dalla calce. bella questa tua poesia molto vera molto apprezzata
  • Gianni Spadavecchia il 27/03/2012 16:20
    Titolo che lascia il lettore confuso, nel dubbio di leggere quest'ottima opera.
  • Auro Lezzi il 27/03/2012 12:38
    Una poesia molto ben restaurata.

5 commenti:

  • mariateresa morry il 30/03/2012 21:17
    Quanta riflessione sulla vita, in questi brevi ottimi versi. Restaura la storia se vuoi creare... un verso che dice del nostro difficile procedere, rimettendo assieme anche cocci, errori, trarre il buono anche da dove apparentemente non è...
  • stella luce il 29/03/2012 17:58
    versi molto dolorosi... ma anche pieni di speranza di voglia di ricominciare... li sento molto miei...
  • loretta margherita citarei il 27/03/2012 20:41
    ottima molto bella bravaaaaaaa
  • denny red. il 27/03/2012 19:51
    Si Terry, disegnare.. inventare.. creare.. l'alba. Solo cosi,, ridisegnare.. Brava! Terry, È sempre un bel leggere.. Ben Scritta!! Ciaoooo!!! Abbraccio...
  • anna rita pincopallo il 27/03/2012 13:06
    piaciutissima molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0