accedi   |   crea nuovo account

Pecore verdi

è verde la rabbia
verde la paura
ed anche la tristezza

è verde

il sangue delle ferite
d'una passeggiata
sui cocci di bottiglie
verdi

e sono verdi i sorrisi
la malinconia d'un sogno
e un paesaggio di montagna
appena innevato

sono verdi anche le pecore
e quella vela che scivola
nel verde del cielo
sul mare verde in lontananza

sono verdi tutte le foto
le immagini e il mondo
che vedo
attraverso i tuoi occhi

verdi

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 28/03/2012 21:41
    Un monocromatismo che sembra ricoprire non solo lo spettro delle più potenti emozioni umane, ma anche i ricordi e il mondo che ci circonda. Davvero originale.

12 commenti:

  • Anonimo il 04/04/2012 10:38
    All'inizio pensavo fosse meta-surreale, tipico del tuo stile. Leggendo fino in fondo, l'ho trovata di una tenerezza inesprimibile.
    È molto dolce, senzamani. Dal colore delle iridi, si scopre un altro mondo. Suppongo che la cosa sia reciproca
  • Gianni Spadavecchia il 01/04/2012 14:26
    Titolo che spinge a leggere questi versi. è verde anche la speranza.. ciao!
  • mirtylla il 30/03/2012 15:49
    Il commento qui sotto è di mirtylla, non si è caricata l'immagine né il nick, apparendo così anonimo...
  • Anonimo il 30/03/2012 15:45
    Tutto passa attraverso lo sguardo dell'amata, e tutto diventa colorato di verde come i suoi occhi... ma il verde è anche il colore della speranza rimasta sul fondo del vaso di Pandora...
    enigmatica e molto bella
  • Anonimo il 29/03/2012 19:10
    il mondo riflesso attraverso gli occhi dell'amore... ogni cosa prende lo stesso colore, poichè si vive solo in funzione di questo sentimento... molto bella
  • stella luce il 29/03/2012 18:47
    il verde della vita... se attraverso i suoi occhi verdi vedi la vita...
  • mariateresa morry il 29/03/2012 14:02
    Molto sottile il passaggio nella descrizione tra ciò che " effettivamente" è verde in natura o per convenzione ( la paura verde) e il come si vede il mondo attraverso gli occhi della persona che s'ama, diventando così all'unisono con lei, con il suo modo di sentire, nel colore delle sue iridi!
  • vincent corbo il 29/03/2012 07:33
    Questa magnifica ossessione mi ha letteralmente conquistato.
  • mauri huis il 28/03/2012 23:41
    Una cartomante una volta mi ha predetto che gli occhi verdi mi avrebbero portato un grande male, ma per fortuna finora s'è sbagliata. Ma vengo al dunque. Come al solito tu stupisci per come riesci a dire le cose anche più dure e dolorose in maniera da farle apparire quasi al contrario, ma a me non è sfuggito che la prima metà della tua poesia è piena di immagini solamente negative: rabbia, paura, tristezza, sangue e malinconia. Quindi mi permetto di dirti complimenti ma forza e coraggio. Ciao Sergio!
  • Teresa Tripodi il 28/03/2012 23:20
    L'ultima faccina del commento precedente non centra è scappata... ridono tutte... quella è na pecora nera e non verde che è spuntata sola sola... guarda queste battono purr lr mani Maní
  • Teresa Tripodi il 28/03/2012 23:17
    "verde que te quero verde" un grande un giorno scrisse questo di questo meraviglioso colore... bellissima... il verde è un colore che adoro... il verde è vita è vivo... ottima poesia... meravigliosa dedica
  • loretta margherita citarei il 28/03/2012 20:56
    ottimo e veritiero testo apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0