username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gesù cade per la terza volta

I Tuoi arti inferiori
oh mio Buon Pastore
ancora una volta,
sotto l'enorme peso
della croce
che non meriti,
cilecca fanno
e cedono,
ma carponi
rimani,
per quel minimo
di dignità
che ad un Re
come Te
s'addice!

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/03/2012 08:49
    Don Pompeo... era la mia ennessima recensione... e la testa... la testaaa!!

5 commenti:

  • silvana capelli il 31/03/2012 14:12
    Anche questa tua mi commuove! bravo DON.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/03/2012 08:48
    Nona stazione... Terza caduta del Cristo... Terzo nostro pentimento? Nemmeno un minimo! Per l'Uomo che ha sposato la volontà del Padre... Per l'Uomo che è ancora caduto "sotto l'enorme peso della Croce" invece noi lo circondiamo... non con un conforto, non per soccorrerlo... per cosa allora? Forse per vederLo sanguinare ancor di più? Diciamolo pure... Il Cristo ha confidato nel Padre... Don Pompeo... noi nel maligno, e le nostre strade... (al lettore il suo riscontro)...
  • Vincenzo Capitanucci il 30/03/2012 08:30
    L'Arte di un Re del Cielo.. che pur essendo Superiore... si è fatto inferiore...

    Bellissima Don...
  • Anonimo il 30/03/2012 08:20
    Molto commovente, caro Don
    un affettuoso saluto
  • roberto caterina il 30/03/2012 08:17
    Descrizione potente e umana della Via Crucis...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0