accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Il tuo ricordo
ultimo seme estratto
da ciò che è marcio.

 

10
7 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Matteo Contrini il 06/04/2012 19:52
    Ciao, complimenti per la poesia, metricamente perfetta e dal contenuto molto condivisibile. L'importante è quando rimane qualcosa di bello, anche se solo nel ricordo, di un rapporto finito male, perché il ricordo, come il seme, può dare i frutti per una storia futura. Complimenti
  • STEFANO ROSSI il 03/04/2012 20:55
    ottimo dire. Bravo Ale, le parole calzono a pennello, un pennelo marcio tinto nell'oblio, ma pur sempre un gran pennelo. bravo.
  • Anonimo il 30/03/2012 17:51
    non sono un esperto del genere... ma lasciatelo dire: mi è piaciuto moltissimo!!!
  • Anonimo il 30/03/2012 16:40
    Il degrado dell'anima, del cuore: una rovina che non lascia spazio a speranze o a memorie. I ricordi fanno male, spesso e volentieri. Bella, piaciuta

7 commenti:

  • Teresa Tripodi il 11/04/2012 00:40
    una rinascita... la trovo fantastica...
  • Anonimo il 06/04/2012 23:04
    é un piacere poter rileggerti alessandro
  • karen tognini il 03/04/2012 17:56
    Bella.. il seme da nuova vita... splendido haiku... .. bravo Ale...
  • loretta margherita citarei il 30/03/2012 20:54
    sei geniale non c'è che dire
  • Vincenzo Capitanucci il 30/03/2012 18:34
    L'ultimo seme salvabile...

    Bellissimo Alessandro... metricamente perfetto..
  • Anonimo il 30/03/2012 17:20
    bellissima ale... ricordi a volte preziosi a volte sofferenti...
  • Gianni Spadavecchia il 30/03/2012 16:23
    Forse è un gran frutto marcio ma ancora acerbo per l'odio.. Molto bello!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0