PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vent'anni

questo amore che ha sorpreso i vent'anni
in una notte di fiera luna
senza timore, senza misura
ritrovando l'odore dell'infanzie smarrite
la dolcezza fermata nelle mani
il sorriso negli occhi, il vedere nelle labbra

questo amore che ha sorpreso la rabbia
nei suoni, di una adolescenza degli oratori,
dove adesso, come allora, dai denti
inutili parole rimbalzano sui muri
amore che ha consolato, smarrimento e coscienza
che in un baleno ha sollevato speranza e decisione

questo amore così solo, svegliato nella notte
ci ha scacciato nella rassegnazione.

 

4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/03/2012 19:59
    Uno stupendo corredo di versi su la magica etade, ormai da noi sepolta Paolo, con le sue malinconie assopite e le gioie che ritoviam ne le notti di nostalgia...

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0