username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il mio cane

Il mio cane
è una creatura
indifesa,
mi guarda
coi suoi occhi
languidi,
mi fiuta,
mi lecca,
mi morde,
mi segue,
gioca con me.
Il mio cane
sa che io ci sono
sempre,
ogni giorno,
per ogni giorno
della sua vita,
per ogni giorno
che io avrò vita,
anche per lui.
Com'è fortunato
il mio cane!

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Masullo il 30/12/2013 14:16
    Sono d'accordo in tutto ciò che scrivi e mi ritrovo anche io coi miei animali domestici, compagni di viaggio. Bella la tua composizione, è un quadretto che vivo anche io nel quotidiano e Tu hai saputo così piacevolmente tradurlo in versi...

5 commenti:

  • annaritaq. il 16/04/2013 06:41
    Ah, ma loro sì che "partecipano", eccome, alla vita domestica. Magari i miei amati "umani" partecipassero altrettanto alle mie vicende...!
  • Fabio Solieri il 13/04/2013 19:19
    Non dimenticarti mai che il cane ama esser utile, fallo sentire partecipe al fare
  • annaritaq. il 20/06/2012 12:43
    Volevo dire che è "fortunato" perchè gode di un amore sincero e di una presenza reale e sicura. Non lo so se lo sa (anzi lo sanno), ma suppongo proprio di sì!
  • luigi deluca il 20/06/2012 06:10
    ... Com'è fortunato
    il mio cane!
    chissà, forse lui lo sa d'esser fortunato
  • roberto caterina il 01/04/2012 07:54
    L'amore per il proprio cane è uno di quei legami difficili da capire se non lo si prova... come la tua bella riflessione dice..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0