PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Bella e la Bestia

La Bambina canta.
Alle mie orecchie,
il Vento porta,
il suono della Distruzione.
La Bambina sorride.
Alle mie labbra,
il Tempo porta,
digrignare i denti in un amorevole sorriso.
La Bambina sogna.
Alla mia Mente,
le Cicatrici portano,
un corpo apatico che si muove e danza.
La Bambina gioca.
Le mie belle Ali Nere mi hanno portato,
Dolore e Odio che creano,
la mia Maschera di cera.
La Bambina sorridendo mi guarda.
Lo sguardo curioso non teme,
la mano tesa non vede,
i denti digrignati,
mi abbraccia ignara,
del fatto che è cera quella che sta toccando.
Il Calore dell'Amore scuote,
questo mio corpo freddo,
che strana,
l'unità,
il sentirsi integra di nuovo...
Sorrido cantando al cielo...

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 02/04/2012 09:58
    Buongiorno a tutti e grazie dei commenti, grazie Rosanna per averla messa fra i preferiti... buona giornata^^
  • Rossana Russo il 01/04/2012 20:56
    Favolosa questa tua! Un sogno leggerla.. complimenti
  • loretta margherita citarei il 01/04/2012 20:10
    molto piaciuta complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 01/04/2012 18:46
    Sempre sorprendente ne la chiusa... Plausi di lode Regina...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0