accedi   |   crea nuovo account

Pezzi mancanti

ubrica di momenti
voglia
desiderio
fantasia
respiri di carne viva ad ansimare
la danza abbia inizio
non mi fermare

istinto femmina
di un sogno
tra le dita brividi di piacere
soffocato gemito
manca l'odore
il tatto della pelle
il suo sapore

 

9
8 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/07/2015 18:22
    Veramente molto piaciuta e quindi apprezzata. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 04/04/2012 08:31
    Non so proprio se... sottolinearla come una dolce favola o come un pezzo (stavolta aggiunto) al Tuo sentimentale... La triade di chiusa... AM_MA_LIAN_TEEE!!!
  • senzamaninbicicletta il 04/04/2012 01:35
    in questa tua poesia non ci sono solo pezzi mancanti e sono importanti quelli che ci sono e scaldano l'inizio della poesia. Infatti credo che la copresenza invaliderebbe il significato. Che strutturato tra elementi certi ed elementi assenti riempie di significato profondo questa tua poesia. Una dedica molto passionale. Brava Teresa, complimenti hai espresso benissimo il sentimento di una dolce malinconica

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 04/04/2012 17:45
    eh bè qui altro che pezzi mancanti... ci manca solo che lo riduci un puzzle
    Buona Pasqua Teré
  • Gianni Spadavecchia il 04/04/2012 15:34
    Manca la continua di questi ansimanti versi.. Sarà questo il pezzo mancante?
  • karen tognini il 04/04/2012 07:21
    wouu Teresa... molto bella... passione da sognare...
    un abbraccione brava...
  • Anonimo il 04/04/2012 00:35
    Bella poesia, elegante e passionale.

    Concordo pure col tuo commento di sotto.
  • Teresa Tripodi il 04/04/2012 00:09
    Egregio signore solitamente lascio commentare gli altri e non aggiungo mai nulla ai miei pezzi, la ringrazio cordialmente del passaggio, mi fa piacere il fatto che i miei versi intrighino ma con il distacco che esiste tra due perfetti sconosciuti di consinanti e di vocali le faccio presente che i pezzi che mancano possono far diventare ciechi... mi scusi ma non mi è piaciuto il suo commento... cordialmente e con il dovuto distacco
  • Anonimo il 03/04/2012 23:47
    C'è pezzo e pezzo e se non vuoi trovarti a pezzi, devi avere il pezzo giusto... se manca quello sono solo fantasie e basta. Buona serata!
  • Anonimo il 03/04/2012 23:37
    Mi intrigo alla lettura e immagino di avere io i pezzi che mancano... ***** Brava. Tschuss. Franco
  • Anonimo il 03/04/2012 23:18
    Che dire, ben riuscita Terry! I pezzi mancanti della tua poesia sono gli elementi superflui la cui assenza non intacca il senso e la forza comunicativa della lirica, bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0