accedi   |   crea nuovo account

Santa Lucia in Maremma

Sotto una pioggia battente da ore
dentro una fitta e intricata boscaglia
ci era rimasta soltanto la voglia
di un posto asciutto e un po' di calore.

Ma un tetto e un sonno rigeneratore
eran miraggi in quella ramaglia
dove una casa e la propria famiglia
erano pure e insensate chimere.

Poi finalmente un deserto casale
abbandonato alle greggi passanti:
ci rasciugammo ad un fuoco di sterco

su strame secco e provvidenziale
e vi dormimmo, tal quali viandanti,
sopra un magnifico letto d'albergo.

Poi venne giorno e portò la sorpresa:
la Maremma imbiancata ci guardava
dalle finestre senza imposte. Entrava
odore di neve e l'aura sospesa

ricreava l'ansia, l'eccitata attesa
di quando, ragazzini, s'aspettava
l'alba del dì che i doni ci portava.
Fantasie, ricordi, nostalgia accesa

d'amati volti lontani. Emozioni
gioiose mai scordate. Inconfessabili
lacrime bagnarono il sacco a pelo

mentre "non canto, non grido, non suono
pel vasto silenzio andava". Immobili,
soldati-infanti, noi stemmo nel gelo.

 

l'autore mauri huis ha riportato queste note sull'opera

Autobiografica. Accadde veramente, anche se non proprio il 13 dicembre. Era autunno inoltrato del 1977, nella Maremma.


9
9 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/01/2014 12:45
    Mi è piaciuta la storia ma un po' meno la forma metrica del sonetto. Forse era stato meglio scriverlo in versi liberi evitando la rima e curando comunque ritmo, lunghezza dei versi ed evitando parole sdrucciole a fine verso che snaturano ritmo e melodia del sonetto. Ed il mio commento prendilo come incoraggiamento e non come nota negativa che non mi va assolutamente di fare a nessuno.
  • senzamaninbicicletta il 05/04/2012 23:38
    una bellissima avventura che m'è piaciuto assaporare anche nelle rime del doppio sonetto (originasle= dicevo, bellissima avventura e stupenda narrazione questo testo rimette in pace con la poesia troppo spesso smarrita e provoca, almeno a me, un senso di benessere nel leggerla. Complimenti una gran poesia

9 commenti:

  • Teresa Tripodi il 10/04/2012 23:14
    l'avevo letta e dovevo commentarla... eccomi Maurí...è bella è storia e tua ed è davvero cantata... mi piace perchè scorre regala immagini e non lascia interpretare è descrittiva... ed egregiamente scritta... bravo bravo
  • stella luce il 10/04/2012 19:20
    un ricordo lontano... quando la purezza del cuore ci solca nell'animo attimi che mia si possono dimenticare... molto bella e malinconica
  • Marco Briz il 09/04/2012 11:42
    Un pezzo di vita perfettamente descritto, con saggezza e odori ricercati a colorarne un immagine a dir poco espressiva. Bravissimo.
  • loretta margherita citarei il 05/04/2012 20:21
    molto ben descrittiva, buona pasqua
  • Anonimo il 05/04/2012 19:34
    sembra un quadro dipinto da un bravo pittore... bellissimi versi che descrivono con dovizia di particolari il tutto...
    complimenti
  • Alessandro il 05/04/2012 13:03
    La sorpresa di fronte alla Maremma imbiancata di un gelo silenzioso. Sembra di vivere la scena. Piaciuta
  • Anna Rossi il 05/04/2012 11:05
    come scene tratte da un film. emozionante. evocativo. stupenda l'intensità delle immagini.. accipicchia, sei bravo con la penna Mauri!
  • Anonimo il 05/04/2012 09:24
    Hai la bella capacità di saper narrare in poesia, senza essere prosastico, banale, selezionando con cura le parole, lavarando di lima sulle immagini, che dire, mi ha colpito molto questa tua poesia, grazie anche all'alto tasso emotivo del contenuto, da brividi!
  • Anonimo il 05/04/2012 08:41
    Quando i ricordi hanno solcato l'anima tornano intatti, come se mai fosse passato il tempo. Forse la gioventù che ha il coraggio dell'imprevisto, la necessità e poi... come premio quell'odore di neve nell'aria sospesa, che meraviglia! Com'è vero che anche la neve porta un suo profumo... Versi emozionanti dal primo all'ultimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0