PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ora di

16:32 ed inizio a comporre un'altra mia poesia.
Frustrazione oggi nell'ascoltare i miei pensieri urlare;
non c'è un modo per spegnerli però, o almeno metterli in pausa...
Mi arrangio allora, li copro con la musica, sempre paziente con me.
Condivido i miei sentimenti con i testi sdolcinati che ascolto;
e intanto penso a te, ogni secondo, e sorrido come uno scemo...
Rimango estasiato pensando che mi piaci e che ti manco.
Ma adesso è l'ora di realizzare il desiderio di averti,
è l'ora di farti capire che le mie non sono solo parole,
ma che presto diventeranno fatti, perchè ti starò accanto nei momenti più difficili;
L'ora di volerti ancora più intensamente di quanto già ti vorrei.
La musica ricopre l'aria che respiro, la rende unica e vitale;
piacevole il tuo pensiero, il tuo profumo, i tuoi messaggi letti e riletti...
Non so quanto mi piaci e quanto mi manchi, non posso dar un numero.
Posso però capire che sei davvero unica per me, come nessun'altra,
posso comprendere che ciò che tu disprezzi di te io adoro da matti;
diamoci tempo, viviamoci, stringiamoci forte e teniamoci per mano...
Ho occhi solo per te, tutte le altre mi scivolano addosso.
I miei pensieri girano nella tua mente, sento i brividi mentre ti immagino;
dai, ti aspetto quanto vuoi, intanto però godo del tuo sorriso.

 

4
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • stella luce il 11/04/2012 14:18
    tanto amore come sempre sai trasmettere... ogni ora è buona per pensare a lei... bei versi..
  • Anonimo il 05/04/2012 23:23
    Mi è piaciuta. Ma a che ora hai finito poi dalle 16, 32?
    Buona Pasqua!
  • loretta margherita citarei il 05/04/2012 19:46
    molto gradevole complimenti buona pasqua
  • vasily biserov il 05/04/2012 19:39
    fiumi di pensieri dolci e delicati! Bravissimo!
  • Anonimo il 05/04/2012 18:03
    Mi fanno tenerezza le tue parole Gianni... vivi giorno per giorno le tue emozioni con la tua lei... c'è un detto: "se son rose fioriranno!"
  • Anonimo il 05/04/2012 17:10
    "dai, ti aspetto quanto vuoi, intanto però godo del tuo sorriso": oggi l'attesa è un tema privilegiato Dolce come sempre Gianni, è sempre un piacere passeggiare nel tuo cuore e nei tuoi pensieri
  • Anonimo il 05/04/2012 16:56
    Gianni amoroso, spiazzante nella sua spontaneità. Non può tenere dentro le sue emozioni e... deve scriverle per se stesso e che tutti sappiano. Scrivi Gianni, mi piace leggerti sempre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0