PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Farfalla

Lacrime di dolore bagnano il mio viso
eri nata per sorridere!
Incubi terrificanti irrompono nelle mie notti
eri nata per sognare!

Tristezza è disegnata su quelle labbra,
sofferenza si legge in quegli occhi,
macchie blu dipingono quel corpo.

Timore di quell'uomo che diceva di rispettarti
ma la sua rabbia
la scarica su di te.

E non è solo fisico il dolore
che riempie le tue giornate
vivi al buio, in una gabbia
senza forza di ribellarti.

Finchè un giorno
vedi una farfalla.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 09/04/2012 10:54
    La violwenza sulle donne, sugli uomini, sugli animali, è segno da parte di chi la compie di aberrazione totale e come tale va denunciata, per far si che ciò non accada mai. Bellissima lirica Chiara, grazie per la tua richiesta di amicizia apprezzata.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/04/2012 20:46
    Una quartina d'inizio... struggente... È tutto là il Tuo tessere malinconico e mesto... E poi una farfalla... la libertà... la mutanza... il risveglio in un nuovo giorno... CHIARA... FROM MICHELE -------- BUONA PASQUA A TE E AI TUOI PIU' CARI AL MONDOOO!!!
  • Salvatore Di Trapani il 08/04/2012 13:24
    Stupenda poesia che racchiude un forte grido di dolore e tristezza, memore dell'ingiustizia di chi causa sofferenze. E speriamo che la farfalla non sia soltanto una visione ma un simbolo, un simbolo di cambiamento che ti permetta di tornare a sorridere. Un augurio di buona pasqua e un saluto!

10 commenti:

  • Anonimo il 22/04/2012 19:35
    Non sapevo come interpretarla, poi ho letto la spiegazione nei commenti. Chissà se la farfalla è un simbolo aderente a simile barbarie. Forse lo è la debolezza, l'esistenza effimera. Forse non lo è per la bellezza che esplode, a differenza della violenza perpretata nei confronti delle donne: quella ti lascia bruco, ti lascia incompleta. Anche se è la mano di un verme che non permettere di schiudere le ali
  • Filippo Minacapilli il 16/04/2012 21:06
    Superba... maestosa... magnifica! La "conservo"...
  • Gianni Spadavecchia il 13/04/2012 15:24
    Intensa poesia.. versi forti.. molto forti ma apprezzati.
  • Anonimo il 09/04/2012 09:50
    una realtà che tocca il cuore... intensa forte... piena di rabbia e dolore... bellissima lirica
  • Anonimo il 09/04/2012 09:50
    una realtà che tocca il cuore... intensa forte... piena di rabbia e dolore... belllissima lirica
  • Anonimo il 08/04/2012 23:43
    Molto intensa... ha una forza profonda che arriva dentro i luoghi dei pensieri. Brava!
  • denny red. il 08/04/2012 23:33
    Ben scritta! Una.. una delle tristissime realtà, che ancora oggi l'uomo.. non è uomo, un doloroso tema.. questa tua Chiara, Brava!
  • loretta margherita citarei il 08/04/2012 21:08
    molto apprezzata buona pasqua
  • Chiara Valentina il 08/04/2012 13:58
    La farfalla è simbolo di rinascita, di cambiamento. La farfalla nasce, dopo uno stadio di metamorfosi, da un bruco. (lo si sa). Questa poesia l'ho scritta in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza alle donne nel 2010. Ho provato solo a immaginare le pene che una donna può provare. Mi è venuta subito in mente l'immagine di una farfalla.
  • Ugo Mastrogiovanni il 08/04/2012 10:57
    Versi tormentati, sofferti, forse autobiografici. Voglia di amore, di libertà, quella che solo una farfalla può godere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0