username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ma chi sono io?

Mi incanto,
Facilmente mi specchio
in ogni elemento,
Mi inganno così.

Oggi son fiore,
Ieri ero il sole,
Domani l'amore,
ma chi son io?

Il mio folle pensiero
Dice così:
Tu sei Andrea, ovvio,
Te stesso sei.

Ma dove si trova Andrea?
Nel piede?
Nella testa?
Nel campo di grano?

Ovunque!
Come tutto è ovunque
Io son tutto
E tutto è me.

Sono pensiero,
Concreta idea
In astratto corpo
Finito..

 

4
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Chiara Valentina il 08/04/2012 17:13
    Atto maturo quello della ricerca di sè stesso. Ancora io ne ho timore
  • Salvatore Di Trapani il 08/04/2012 14:02
    Molto bella, un interessante riflessione su chi tu sia e su ciò che senti di essere. Un po come disse Pirandello in "uno, nessuno e centomila", è vero che siamo differenti e infiniti agli occhi del mondo, ma come dici nella conclusione della tua poesia, siamo anche finiti. Tu sei tu, ma sei anche tutto. Complimenti

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/04/2012 21:10
    ottima riflessione piaciuta auguri
  • Vincenzo Capitanucci il 08/04/2012 12:50
    Bellissima Andrea... or son Fiore... or son Sole... or son Amore...

    buona Pasqua... fra fiori.. sole.. e amore... me stesso...
  • Rossana Russo il 08/04/2012 12:48
    Senza parole.. "Oggi son fiore,
    Ieri ero il sole,
    Domani l'amore,
    ma chi son io?" bella, bella, bella tanti auguriii