PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore, ascolta

Amore, ascolta
Nel nostro piccolo mondo, piccolo...
sempre più difficile
è la pace tra gli uomini.

Le cose pure e innocenti,
sempre più, si allontanano da noi.
Noi, che da sempre pensiamo,
egoisticamente, al denaro, alla gloria.

Ci sfuggono le cose più piccole,
le più vere le più pure,
che pur nella loro semplicità,
sono per tutti vitali.

Il destino, caso o fato,
ha voluto,
che noi ci incontrassimo,
forse per un convivere lungo e felice,

Il tuo sguardo, i tuoi occhi,
mi hanno stregato,
al punto che senza di te,
mi è difficile respirare l'aria,
mi è difficile vivere.

O dolce amore mio,
se qualcosa ti assilla,
dimmelo, sfogati,
che per te, tutto farei,
tutto ti offrirei,

capace, sarei di attraversare,
irti sentieri e paurosi mari,
pur di veder riaffiorare,
sul tuo candido viso,
l'espressione felice,
di chi ama la vita, i fiori,
l'amore e tutto ciò che ci circonda.

Amore, ascolta,
vedrai che il sole,
il tuo corpo illuminerà,
con i suoi cocenti raggi,

La luna,
i tuoi passi guiderà, sicuri e decisi,
nelle notti fredde e buie,
da chi ti ama,
ed io, la tua mano prenderò,
ed insieme, andremo, là,
ove ci aspetta il nostro piccolo nido d'amore.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0