username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Statua

Una statua, non può piangere.
Una statua, non ha occhi per farlo.
Una statua, non ha sentimenti.
Una statua, ha un cuore di pietra.
La pioggia scivola sui suoi capelli di marmo.
La pioggia lava il suo viso pallido.
Che cos'è quella pioggia?
Non sembrano forse lacrime.
Sono lacrime quelle.
Una risata nel vento.
Il vento soffia aria fresca.
Ricordi.
Riportati indietro da episodi singoli.
Un'altra risata nel vento.
Ti ricordo ancora.
Nonostante la mia espressione non sia cambiata in tutti questi anni.
Ti ricordo ancora.
Nonostante la mia pelle sia ancora fredda.
Ti ricordo ancora.
Nonostante tu non sia più qui.
Sono una statua.
Sono fredda.
La mia pelle è di marmo.
La mia espressione non muta.
Non ho occhi.
Non ho cuore.
È davvero così?
O è quello che pensate voi?

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/04/2012 20:00
    Una statua... con un cuore di pietra? Non ti vedo Regina... Un angelo triste... non pago... con un amore da... manifestare! Questo evinco dal Tuo animo... e dai Tuoi versi...
  • Andrea Pezzotta il 10/04/2012 14:35
    immagine perfetta d'una statua che non può urlare ciò che sente.. o semplicemente urla ma non viene ascoltata, meravigliosa!

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0