PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un ragno che non dispera

Come un ragno che non dispera
nel contemplare la sua tela falciata
da una mano impietosa,
mi rivolgo con gli occhi al cielo
in quest'ora sola e greve.
La mia nave, eccola arrivare
mentre le acque indomite
ostacolano il suo cammino;
L'avvinghiano furiose.
Ma non dispero, come quel ragno,
e mi adopero nel tentativo di recuperare
ogni singolo pulviscolo vitale.
Nella notte più oscura
figureranno soltanto ombre
assassine.
E madri di un tempo lontano grideranno
in un parto sofferto,
riportando alla luce
noi figli ingrati.

 

7
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 13/08/2015 10:56
    Un serto di alloro per questa tua eccezionale davvero!
  • Grazia Denaro il 19/04/2012 14:46
    Il travaglio della vita ci viene presentato dall'autore che dice di non disperare, e fa bene, mai perdere la speranza, no abbandonarsi alla sopravvivenza, invece bisogna lottare per arrivare ad ottenere ciò che effettivamente ci dovrebbe appartenere, apprezzata!
  • Alessandro il 10/04/2012 17:08
    Ci viene presentato un mondo oscuro, sporco, colmo di sofferenze. Eppure, chi tra noi è forte non dispera, e percorre anche il più infido vicolo a testa alta. Piaciutissima
  • Andrea Pezzotta il 10/04/2012 14:17
    una poesia meravigliosa che comincia con una metafora perfetta! complimenti

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 13/07/2013 23:56
    Riccardo questa tua lirica ha un potere incoraggiante, mi piace questo voler combattere fino all'ultimo, mi appartiene. Molto ricca di immagini che colpiscono la fantasia del lettore. Complimenti amico sono contenta di averti scoperto stasera
  • Anonimo il 14/04/2012 20:58
    Scrivi bene e ti esprimi più che bene. Non ho altro d'aggiungere... O meglio, aspetterò le prossime!
  • loretta margherita citarei il 10/04/2012 20:25
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0