PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Meno che niente

non rallegrarti,
non pensare chissà cosa
se nel mio viso
vedi i segni dell'affanno,

io non mi dolgo d'averti perduto,
lacrime per te, gli occhi
più non hanno.

Se ripenso
a ciò che fra noi è stato,
vedo solo l'ordita trama
del tuo inganno.

Non cerco te fra le ombre del passato,
bisognosa la mia mente
d'un nuovo sogno gentile,
delicato.

Il resto, mio caro, è meno di niente!

Non piango te, ma la visione
di te forgiata dal cuore,
ti credevo sincero,
ti pensavo al mio fianco, eternamente insieme...

Piango i più caldi baci
dati a due labbra che
mentivan l'amore,

piango per il mio viso
che della tristezza ha sembianza,
piango e lotto per non far morire
la speranza
di rivedermi un dì risorta,
nella gioia di vivere
rifiorita..

Piango a un sogno gentile della mia mente:
il resto, mio caro, è meno di niente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/04/2012 19:44
    La gettonatura costante di noi frequentatori di PoesieRacconti a una Tua poesia è indice di bravura non solo... ma che sii viatico di un percorso d'encomi... E questa Tua ultima... ne conferma il tutto... LORETTA tutto il mio esaltarti ed... il mio entusiasmoooo!!!
  • Grazia Denaro il 11/04/2012 17:31
    Stupenda Lirica con versi egregiamente stilati, scorrevoli e musicali. Una lirica che esplica le tribolazioni che l'autrice ha avuto in amore, ma la chiusa determina speranza di riuscire a vivere una nuova bella storia senza tribolazioni e dispiaceri, operra apprezzata!

11 commenti:

  • ignazio de michele il 12/04/2012 21:27
    un messaggio con una rara forza espressiva. sempre brava, questa Autrice
  • Gianni Spadavecchia il 12/04/2012 14:42
    Il resto meno di niente, ma la forza di reagire, anche se flebile, risponde presente. Bella!
  • Anonimo il 12/04/2012 09:09
    C'è un sogno gentile nella tua mente?... Allora verrà il tuo principe. *****
  • senzamaninbicicletta il 11/04/2012 20:13
    l'amore è per lo più menzogna e non è eterno. Gli amanti vogliono credere che sia verità ma poi s'accorgono del contrario e non c'è mai premeditazione se c'è stato affetto.
    Una poesia scritta bene ed in modo molto terreno, come piace a me. Brava Loretta, complimenti
  • Alessandro il 11/04/2012 19:23
    Pianto straziante per un'illusione perduta. Piaciuta
  • roberto caterina il 11/04/2012 18:36
    il resto è meno che niente, dolorosa riflessione dove inganno, disprezzo e pianto sono gli elementi di un amore che ti ha profondamente segnato e non riesce ad essere dimenticato..
  • Anonimo il 11/04/2012 18:12
    Tra lei e lui... cera un "diodo" che permetteva il trasporto dell'amore a senso unico... Brava Lory!
  • Vincenzo Capitanucci il 11/04/2012 18:01
    Piango la visione di te... forgiata dal mio cuore...

    Bellissima L'Or...
  • Teresa Tripodi il 11/04/2012 17:41
    stupenda loretta... non piango te ma quello che eri... questa è fantastica
  • coccinella settantotto il 11/04/2012 17:31
    "meno che niente" merita chi ci inganna, spesso abbagliate dall'amore idealizziamo a modo nostro la persona che ci è accanto, rimanendo ovviamente deluse quando si rivelano per come sono realmente... molto bella e vera!
  • Vilma il 11/04/2012 17:26
    Bellissimi e incisivi versi... brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0