accedi   |   crea nuovo account

Il tempo dell'amore

Ci ritroveremo un giorno
tra le brume dense
di una strada di campagna
a percorrere a ritroso
i nostri passi cadenzati.

Ci guarderemo con la
stessa forte intensità
di un naufrago
in cerca di un approdo

e scioglierai al vento
i tuoi capelli di seta pura
per donarmi fili d'oro
da tenere nelle mani.

Ripenserai ai giorni
vissuti tra parole
dolci ed infuocate
e alla ingenuità dolente
di un uomo innamorato

e capirai allora
che sei stata per lui
il sogno senza tempo
di una vita colorata
e l'immagine della bellezza
pura ed agognata.

Adesso vivi,
adesso ama,
adesso ridi,
perché fugge via
inesorabile il tempo
della gioia e dell'amore.

Io guarderò da lontano
il tuo volo verso il cielo
fissando gli occhi
dentro il sole abbagliante
o nelle nuvole gonfie di pioggia
con la segreta speranza
di vedere tra le stelle della notte
il tuo volto sorridente,

e se non dovessi mai riuscire a vederlo
me lo inventerò nelle sere d'estate
cantando canzoni d'amore
alle lucciole nei prati
e alle farfalle intorno ai fiori.

 

7
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • laura marchetti il 13/04/2012 13:40
    QUESTO È AMORE... QUESTA È POESIA...
  • stella luce il 13/04/2012 13:26
    quanto romanticismo ma anche quanta malinconia... spero che quel volto ti sia accando nelle sere d'estate...
  • Anonimo il 12/04/2012 17:44
    Davvero molto poetica Vincenzo, intrisa di un romanticismo d'altri tempi che sa sempre affascinare. Molto apprezzata, bravo!
  • Alessandro il 12/04/2012 17:20
    Gradevole nei contenuti, ottima nello stile. Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 12/04/2012 16:56
    gradevole poesia molto apprezzata
  • Rocco Michele LETTINI il 12/04/2012 11:39
    Il mio complimento... per questa Tua davvero singolare... VINCENZO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0