username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il tempo passa

Il tempo passa.
Tu
come il ticchetio di un orologio
mi ritorni in mente
Sei aria che respiro
e invano
afferro...
Sei veleno.
Di cui mi nutro
e soffoco.
Sei il tempo che passa.
Senza me.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

40 commenti:

  • Ferdinando Gallasso il 10/10/2011 08:49
    Tnato breve quanto intensa ed essenziale
    Complimenti, sei bravisima
  • Anonimo il 20/09/2011 16:56
    Le poesie migliori sono fate di poche parole al posto giusto. Stupenda
  • STEFANO FERRI il 28/02/2011 18:41
    Mi è piaciuta molto,".. sei aria che respiro e invano afferro.."rende splendidamente l'inutilità di un'azione.
    Grazie per l'amicizia.
    Ciao Argeta
    Ste.
  • Anonimo il 25/12/2010 01:26
    Stesura buona. Ben descritta, brava.
  • Sergio Fravolini il 15/04/2010 14:17
    Il dolre più grande proviene proprio da li: nel ticchetio di un orologio. Un veleno che soffoca.

    Sergio
  • Dannunziano _ il 12/07/2009 03:34
    sempre si corre dietro a chi corre via...
  • nemo numan il 29/06/2009 08:03
    bellissima tempo infinito che si ferma nel cuore
  • Vincenzo Scognamiglio il 28/05/2009 14:51
    carina
  • antonio castaldo il 21/03/2009 22:58
    a me è piaciuta... assaje... assaje... complimenti
  • Roberto Faint il 16/10/2008 18:42
    molto bella
  • Ciolo. il 03/10/2008 21:16
    Complimenti, davvero bella.
  • pietro luigi crasti visintini il 18/07/2008 18:15
    penso come M. Storti: hai saputo far stare assieme la positività dell' ARIA CHE RESPIRO e la negatività SEI VELENO. DI CUI MI NUTRO E SOFFOCO.
    Brava
  • Maria Lupo il 07/07/2008 00:16
    Situazione nota, rappresentata con notevole intensità e immagini suggestive
  • Michele Storti il 03/07/2008 21:15
    Ciò che mi ha fatto apprezzare questa poesia credo sia la compresenza distruttiva di ossessione e impotenza... io perlomeno ci ho sentito questo.
    Complimenti!
    Ciao
  • Anonimo il 19/04/2008 17:48
    Il tempo non ci aspetta e quando ci manca qualcuno ci sentiamo morire.
    Davvero bella
  • augusto villa il 17/02/2008 19:43
    Bella, efficace, con una chiusa meravigliosa! Bravissima Argeta! Ciao!
  • ninetta ciminelli il 15/02/2008 21:06
    c'e sempre un lieve veleno nel tempo che passa
  • TIZIANA GAY il 15/02/2008 12:47
    bella e il tempo passa, ma ti arricchisce...
  • Giovanni Di Girolamo il 13/01/2008 14:22
    Ciao Argeta,
    scappa da chi ti avvelena!!
    E viaggia, viaggia tanto... non ti fermare nei confini della provincia o della Nazione. Sia fisicamente che spiritualmente.
    Hai un talento che merita di evolversi nel tempo e nello spazio.
    Ti suggerisco solo di non sprecare tempo!
    Baci,
    Giovanni
  • Chiara S. il 06/01/2008 16:54
    meglio non pensarci... e vivere! Bella...
  • Riccardo Brumana il 06/10/2007 23:50
    si legge come un lamento disperato... non è il mio genere ma mi è piaciuta.
  • Anonimo il 05/10/2007 11:26
    Argeta... hai notato il commento di Aleister?

    Il tempo passa nonostante non sembri ad una prima lettura...è una perla di poesia. Respiri l'aria che accomuni al tempo, ma invano... La chiusa è favolosa. Racchiude veramente il pensiero infinito e la paura che tu non sia il tempo... che resti fuori. E si percepisce da qui il dolore e l'abbandono a esso. Complimenti.
  • Anonimo il 29/09/2007 14:14
    Si parole semplici... ma la paura è che svaniscano troppo velocemente... fermale...
    anche solo per un momento..

    KX
  • Michelangelo Cervellera il 28/09/2007 16:49
    Ciao Argeta, meglio cercare un antitoto al veleno. Carina
  • Ivan Bui il 22/09/2007 09:15
    Versi semplici, quanto belli. Davvero brava.
  • augusto villa il 21/09/2007 21:23
    Intensissima, filosofica... complimenti!
  • michele marra il 25/08/2007 19:19
    essenziale. Ferma un momento ed un sentimento, in modo non scontato. la poesia deve tendere all'essenzialità
  • Ivan Benassi il 03/08/2007 19:59
    Molto bella, un po' triste, ma... la notte anche se buia e senza luna non può impedire che arrivi la luce del giorno.
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/06/2007 14:46
    Il tempo passa e ansima, come i tuoi versi, ma il tempo decanta, filtra, sublima, lenisce. Se il Verga diceva che …la notte porta consiglio…immaginiamo il tempo quali miracoli può fare. I
  • Duccio Monfardini il 21/06/2007 12:25
    Hai scritto di meglio, questa non mi entusiasma.
  • roberto mestrone il 19/06/2007 18:35
    Buono questo incrociarsi del tempo con l'amore..
    Brava Argeta!
    Ro
  • Anonimo il 19/06/2007 17:37
    Bello, come passa questo tempo, complimenti. Ciao.
  • laura cuppone il 19/06/2007 14:36
    tracce nella mente... nessuno, non esisto... senza di te...
    bella ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0