accedi   |   crea nuovo account

Svegliarsi

Oggi, ascoltando il tuo lamento,
germoglia dentro me un canto.
Svegliarsi presto la mattina, fa onore,
puoi contemplare l'alba
opera fatta dal Signore.
Puoi vedere la rugiada
che ha bagnato il fiore,
puoi contare
i primi raggi del sole,
sei spettatore
nel risveglio del creato
ogni giorno è speciale,
non rimanere addormentato.
La gioia, nella vita, è contemplare!
Ci trovi la forza che insegna ad amare!

 

4
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • vania antenucci il 19/05/2012 00:50
    Ottimo insegnamento Tanà! Parole impeccabili alla precisione nel dettaglio, dire che bello leggerti è un incanto!
  • augusto villa il 30/04/2012 21:32
    Come ci si sente piccoli davanti a certi spettacoli...
    Tutte le cose prendono per incanto... la giusta dimensione e il giusto valore.
    Bella poesia, Tanà!!! Ciao a te e famiglia! ---
  • Anonimo il 18/04/2012 12:47
    comtemplare il creato e trovare la forza per continuare ad amare... meravigliose parole bella complimenti fratellimo...
  • Anonimo il 13/04/2012 22:00
    La gioia nella vita è contemplare. ***** Franco
  • loretta margherita citarei il 13/04/2012 20:04
    intensa e bella poesia, la natura è il riflesso d'amore del creatore, bacio a lucia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0