accedi   |   crea nuovo account

Geloso di qualcosa che non è mio

Mi è difficile oggi scrivere per un giorno che mi pesa.
Sto sopportando un dramma sportivo ed umano, addio Morosini...
Non è questo ciò che voglio scrivere, ma un ricordo ad un campione non guasta;
ieri abbracciarti mi ha fatto stare meglio di come avrei potuto immaginare.
Ieri poterti parlare mi ha aiutato, anche solo ascoltarti arrabbiata.
Ieri vederti agitata mi ha dato fastidio, mi ha fatto rabbia e tristezza.
Ieri sera mi è bastato un tuo sguardo e un tuo forzato sorriso per star meglio.
Ieri non so che mi abbia preso ma ti ho desiderato accanto per tutta la sera;
e sono sciocco, perchè di dirti che sei bellissima ne ho il coraggio,
ma affermarti che mi stai facendo rabbrividire da casa coraggio finito...
E sono geloso vedendoti anche scherzare con altri, ridere con loro.
Se li abbracci o li sfiori con un bacio, mi infastidisce cavolo;
scusa non devo perchè siamo amici, o almeno così mi sembra...
Non potrai correggermi se sto sbagliando a pensare questo,
perchè tu ciò che scrivo non avrai motivo di leggerlo.
La cassaforte del cuore è già pronta col lucchetto tra le mani...
Sentimenti leggeri sono volati via da me, ti rincorreranno,
mamma mia ma che mi succede, mi sto forse prendendo una cotta.
Ti vorrei abbracciare per tutta la sera, per non so quante altre sere ancora.
Sono geloso di qualcosa che non è mio, non so se prima o poi lo sarà...
Per adesso penso che non è di mia proprietà;ciao meraviglia.

 

4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/04/2012 16:07
    Un laudo dovuto per questa tua tanto bella davvero!

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 15/04/2012 17:01
    una bella lettera d'amore
  • Anonimo il 15/04/2012 16:28
    Questa si ha l'aria di una bella cotta, ma ricordati che non sarà mai tua, lo ritieni perché in lei hai lasciato una parte di te, ora si deve vedere se anche lei ha fatto altrettanto bravo Gianni
  • Anonimo il 15/04/2012 15:17
    ricordare un ragazzo, a parte calciatore centrocampista del livorno, come Morosini credo sia dovuto... per la tua poesia a volte si può essere gelosi di qualcosa che ancora non ci appartiene... poichè nel nostro intimo la pensiamo nostra... la desideriamo talmente tanto da ritenerla parte di noi... molto bella Gianni sempre pieno di bei sentimenti complimenti di cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0