PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alberi in fiore

Anche gli alberi oggi
nell'osceno albeggiare
si rivestono come le spose.
Fino a ieri eran spoglie
sentinelle nel sole
a guardare il futuro remoto
cambiare colore.
Anche gli alberi oggi
si promettono amore.
Ordinate le rime
grigioverde e marrone
si accarezzano un attimo ancora
e poi lasciano scie colorate
nel giorno che muore.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Deborah Cavazzini il 15/04/2012 21:59
    Osceno, contrapposto al candore delle spose e degli alberi in fiore, perchè rappresenta la finzione della rinascita della natura in primavera... non so se è chiaro. Come una sposa che dopo la notte di nozze ha perso la sua purezza, come l'effimera falsità dei fiori di primavera che durano solo qualche ora.
  • loretta margherita citarei il 15/04/2012 20:02
    bela, perchè è osceno l'albeggiare?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0