PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mio fratello se ne va

Sempre più fioca la sua voce
ormai non dice quel che la mente preme.
Sussulta e freme
come fiammella di sua vita al fine
e si strugge all’ora che fugge
portando via il mio modello,
genio brillante, capace, intelligente,
quello che fu,
mio fratello se ne va.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • simona bertocchi il 25/06/2007 18:23
    Ugo, mi hai commossa, ho letto anche le altre poesie e devo dire che la tua penna e proprio magica, diffonde emozoni, colori e profumi man mano che scrive. Bravissimo Ugo e coraggio, ma essendo tu un uomo eccezionale so che quello non ti manca.
    Simona
  • luigi deluca il 21/06/2007 22:14
    credo che trovare il coraggio di scrivere o meglio, di descrivere l'addio definitivo, sia macerante;per me lo è sempre stato! Solidarietà e comprensione da parte mia, ciao, gigi
  • roberto mestrone il 20/06/2007 11:37
    Pensiero triste e sconsolato per una persona cara che ci lascia...
    Ho provato anch'io quest'angoscia, sei anni fa.
    Coraggio Ugo!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0