PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nell'attesa

Invoco le forze del cielo
e poi quelle del vento
e perchè no, il capostazione!

Ma quando parte questo locale?!!

 

8
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 29/08/2013 15:46
    sempre ironico pare il tuo scritto verte al sorriso ma quanta verità treni sempre in ritardo bravo
  • STEFANO ROSSI il 17/04/2012 12:10
    ihihihihihihihihihihihih UNICO!!!!!

7 commenti:

  • mariateresa morry il 28/04/2012 13:44
    Per partire, forse parte... ma non è detto che non si fermi in piena campagna, con il caldo e la sua caratteristica puzza da treno...
  • Doriano Aquino il 28/04/2012 12:54
    Bella poesie, ironica e schietta
  • Anonimo il 16/04/2012 18:58
    La penso come Anna... Bravo Raf! Sei spiritoso però...
  • Salvatore Maucieri il 16/04/2012 17:13
    Molto spiritosa. Piaciuta. Complimenti.
  • stella luce il 16/04/2012 11:59
    ... sia esso un treno reale o il treno della nostra vita... credo che forse davvero solo in capostazione possa fare cambiare le cose..
  • Anna Rossi il 16/04/2012 10:32
    non parte Raffaè. hanno cancellato tutto. per risparmiare. andremo a piedi o a cavallo, come un tempo. noi dalla Calabria così facciamo da ora in poi.. Ok, bravo Raffaè!!.. con l'ironia laviamo le lagrime.. amare
  • Pepè il 16/04/2012 08:10
    A volte manco la magia nera riesce a smuovere i locali...
    Piaciuta ma sopratutto condivisa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0