username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vulcano d'idee

Il vento mi sposta i capelli
e stranamente, non m'infastidisce
c'è il sole a rendere tutto perfetto..

il vento sfoglia le pagine di un libro mai letto,
di un quaderno mai scritto..
trova inconsciamente le parole
che mi frullano in testa
come ali di un colibrì..

sono un vulcano di idee
ma non riesco a tirarle fuori
e a trasformare in parole cioè che sento..

non è sempre facile
comporre una frase,
una poesia..
e non tutti sono in grado di capire.

Non esistono poesie prive di significato..
e anche se all'apparenza non c'è,
la vera spiegazione sta nella penna di chi le scrive..

 

9
8 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/04/2012 19:20
    Cavolo, hai proprio ragione e ti dirò di più: quello che hai scritto è esattamente quello che penso da sempre ma non sono mai riuscito a trasferire concretamente su carta! Condividendo appieno parola per parola di quello che hai detto ti dico che mi è piaciuta tantissimo questo tuo componimento!
    Bravissimaaa!
  • Diana Teggi il 16/04/2012 12:16
    Hai ben descritto l'empasse dello scrittore/poeta, il sentire agitare dentro di sé un mondo di idee ed emozioni e allo stesso tempo provare la necessità e la difficoltà di esprimerle. Come hai detto tu, non ci sono poesie senza significato perchè non ci sono pensieri o stati di coscienza insensati. Vedi, la tua poesia basta a provare che sei una poetessa autentica nell'animo, non importano i risultati estetici cui arriverai o la fama; è più importante che tu sappia chi sei e ciò a cui tendi. Vedrai che prima o poi, come già tante volte hai fatto riuscirai a dare forma alle tue idee. In attesa di tuoi nuovi componimenti, ti saluto
  • Rocco Michele LETTINI il 16/04/2012 11:26
    UN VULCANO D'IDEE... COME IL TUO ANIMO... IPER (L'AGGETTIVO A TE...)

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 16/04/2012 20:40
    i concetti però bisogna farli comprendere, e scusami ma ci sono poesie senza senso, apprezzatissima
  • Anonimo il 16/04/2012 18:41
    Non esistono poesie prive di significato..
    e anche se all'apparenza non c'è,
    la vera spiegazione sta nella penna di chi le scrive..

    vero rossana! molto bella
  • Alessia Torres il 16/04/2012 15:59
    Ho avuto tante volte sensazioni come quelle che hai descritto...
    e talvolta la penna non basta per spiegarle e renderle comprensibili agli altri...
    È proprio vero ciò che hai espresso e lo condivido appieno!
  • Gianni Spadavecchia il 16/04/2012 14:18
    Aspetterai allora l'eruzione di questo vulcano di idee.. Io ti lascio con un abbraccio e un bacio e complimenti per l'ottima poesia!
  • stella luce il 16/04/2012 12:17
    non esistono poesie prive di significato... per ogni parola che esce da noi vi è un senso, un messaggio... basta lasciare andare libera la penna dove essa vuole...
  • Diana Teggi il 16/04/2012 12:15
    Hai ben descritto l'empasse dello scrittore/poeta, il sentire agitare dentro di sé un mondo di idee ed emozioni e allo stesso tempo provare la necessità e la difficoltà di esprimerle. Come hai detto tu, non ci sono poesie senza significato perchè non ci sono pensieri o stati di coscienza insensati. Vedi, la tua poesia basta a provare che sei una poetessa autentica nell'animo, non importano i risultati estetici cui arriverai o la fama; è più importante che tu sappia chi sei e ciò a cui tendi. Vedrai che prima o poi, come già tante volte hai fatto riuscirai a dare forma alle tue idee. In attesa di tuoi nuovi componimenti, ti saluto
  • Anonimo il 16/04/2012 11:32
    tutto ciò che sgorga spontaneamente dal cuore è poesia... lascia che la tua penna scriva rossana... un abbraccio
  • Anonimo il 16/04/2012 11:18
    La bravura sta nel non lasciare mai nulla nella penna quando si scrive. Quelli veramente bravi vengono chiamati scrittori, o poeti... ***** Tanti auguri. Franco