accedi   |   crea nuovo account

Il cuore

L'ho sentito di notte,
ascoltato di giorno,
come aggrappato
al silenzio ch'attorno
l'aveva rapito.
Non era crucciato,
ma poco appagato.
Pareva pensasse:
con poche pretese,
ho amato con classe
eppure le ho prese.
A par del donato
non ho ricevuto.
C'è chi se muore
per questo vissuto;
ma siffatto è il mestiere
del cuore che vale:
il dovere di darsi,
amare, donarsi,
è tale il destino del cuore;
sfortuna o fortuna,
sempre un ricco bottino
che tutti accomuna.

 

12
15 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 10/07/2012 08:41
    Se i sentimenti sono i sensi dell'anima, il cuore è il sole dell'anima... e non muore mai perché l'anima è amore e vita!
  • Maurizio Cortese il 23/05/2012 16:39
    Il Mastrogiovanni declina con versi calmi e suasivi la circonferenza del cuore: quanto sia grande nessuno può saperlo, fino al momento in cui non mette in opera l'amore. Come sempre sapienti gli accostamenti lessicali e la versificazione, anche là dove la rima sempre non può esserci.
  • Raffaele Arena il 03/05/2012 00:54
    C'e' un saggio giapponese che dice che i tesori del cuore vengono prima di tutti gli altri. COn questa tua poesia dimostri la sensibilità e la forza di un uomo coerente, buono e sensibile. grazie
  • Anonimo il 27/04/2012 15:11
    Una poesia fortemente introspettiva nella quale, il bravissimo autore, riesce a colpire l'attenzione del lettore fino a spingerlo a riflessioni umane profonde e significative. Il cuore è lo scrigno che racchiude sentimenti ed emozioni non sempre rivelate ma che, spesso, fanno ammalare persino l'anima ed il corpo. A tale proposito chiunque possieda un cuore sensibilissimo è, purtroppo, sempre esposto a gioie e dispiaceri che fanno presa anche negativamente per il benessere di questo organo vitale. Magnifiche descrizioni rendono la poesia altamente poetica e meravigliosa. Complimenti!
  • Don Pompeo Mongiello il 19/04/2012 11:17
    Poesia d'altri tempi che porta la firma inconfondibile di uno che se la intende davvero!

15 commenti:

  • Anonimo il 16/08/2014 09:04
    questo cuore che palpita, pensa e conclude, immagine poetica e d'arte figurativa. Rosso rubino con occhi scavati e labbra in un liquido movente. Bellissimo l'incalzare ritmico.
  • salvo ragonesi il 03/05/2012 08:38
    il cuore racchiude sempre un ricco bottino di esperienze positive o negative che siano emozioni che sono state compagne della nostra vita. ciao poeta. salvo
  • Anonimo il 02/05/2012 14:43
    Caro Ugo, il seguente verso copre il senso di tutto il tuo elegante componimento:
    "ho amato con classe"
    È un vero piacere far scorrere gli occhi e il cuore attraverso il tuo poetare.
    Un inchino, caro Mastro-Maestro, nel
  • Anonimo il 30/04/2012 19:28
    Un cuore che dona è un cuore vincente.. Bella e delicata poesia
  • Gianni Spadavecchia il 29/04/2012 18:51
    Poesia molto profonda.. ben scritta e letta con attenzione.
  • augusto villa il 24/04/2012 22:11
    Bella e vera, caro Ugo!!!
    Piaciuta, e trattenuta fra i miei preferiti. Ciao grande Ugo!
    -----------
  • Anonimo il 20/04/2012 13:30
    bellissima lirica che che esce dal cuore di un grande poeta... raffinata che porta a riflessione... sempre con tanta stima Ugo ti abbraccio carla
  • DOMENICO FRUSTAGLI il 18/04/2012 15:37
    Versi eleganti e ironici.
    Complimenti Ugo!
  • mauri huis il 18/04/2012 10:06
    Carina ed ironica questa tua. Ma benevola, senza sarcasmo, perciò molto piaciuta. Ciao
  • nicoletta spina il 16/04/2012 23:17
    Con stile ricercato e al contempo pregno di significato descrivi poeticamente un cuore immenso... e come sempre insegni e fai riflettere. Grande Ugo!!
  • stella luce il 16/04/2012 22:44
    credo che donare il cuore non sia mai un errore... spesso doniamo e poco riceviamo... stupendi versi...
  • loretta margherita citarei il 16/04/2012 20:33
    splendida, invita a riflessione complimenti
  • Anonimo il 16/04/2012 19:35
    È un bilancio del proprio operato fatto con la maturità degli anni in un momento particolare della propria vita.

    Complimenti Ugo, poesia molto vera e significativa!
  • Anonimo il 16/04/2012 18:27
    Una profonda riflessione sulla propria realtà vissuta alla luce del sentimento, forse anche della coscienza. Un'analisi vera, quasi spietata, fatta in quel particolare momento della vita, in cui l'uomo sente il peso delle esperienze passate e avverte il sopraggiungere della maturità più profonda e cerca risposte di senso al suo stesso esistere. Una riflessione fatta in un momento di assoluta verità in cui, nessun uomo ha più interesse per continuare ad ingannarsi.
    Complimenti Ugo per la poesia!
  • karen tognini il 16/04/2012 14:03
    A par del donato
    non ho ricevuto...

    gran bella poesia... un grande cuore sa donare molto senza chiedere niente in cambio...
    complimenti Ugo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0