PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Promessa

Ti ho fatto una promessa, non dimenticarlo.
Ti ho promesso che sarei stato io a portarti via
da questo luogo infetto e oscuro. Le tenebre che ti
circondano, le strapperò via con le mie mani.
Perchè io mantengo sempre le promesse.
Anche se sto male, anche se vorrei chiudermi
in casa e piangere in silenzio, ti solleverò.
Rimanderò ogni cosa a quando starai bene.

I miei dolori e le mie tristezze, li convertirò in certezze.
Dalle quali tu potrai trarre le conclusioni,
per ricominciare a sorridere al mondo, ancora.
Se lungo la strada cadrai, non preoccuparti
ti tenderò la mano, e potrai stringerla finchè
ne avrai bisogno.

 

4
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • stella luce il 16/04/2012 22:17
    bellissima... hai fatto una promessa e nonostante tutto la manterrai, segno di un grande animo...
  • anna rita pincopallo il 16/04/2012 20:48
    bravo molto bella e dolce piaciutissima
  • loretta margherita citarei il 16/04/2012 20:23
    molto dolce apprezzata
  • Anonimo il 16/04/2012 20:21
    Farsi faro per chi inciampa è compito arduo, nobile, ma sopratutto senza alcuna certezza. Chi accudisci forse lo comprende, ma la realtà è che in fondo le gambe per camminare non potranno essere solo le tue
  • Gianni Spadavecchia il 16/04/2012 17:16
    ottima poesia.. Amore, promessa, desiderio di averla.. obiettivo di ciò che vuoi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0