username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nostalgia

Sfogliando un vecchio quaderno
da qualche annetto lasciato
tra i topi, d'un caseggiato
rinvengon a le pupille
un bel po' di pensierini
faville
d'ancor vispi bambini.

Passato, ne la lettura
scorrea, sinchè nostalgia
cedea, nel meriggio scuro...

Pagine aveo... d'allegria!

 

8
9 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/03/2015 18:14
    Ricordi abbandonati alla polvere del tempo, racchiusi in un vecchio quaderno, ispirano versi nostalgici, colmi di tenerezza, all'autore. Pure quelle, d'un periodo trascorso, sono pagine della vita.
  • Franco Baldini il 23/04/2012 15:18
    La nostalgia della giovinezza andata.. Un melanconico ricordo rinvigorito dal ritrovamento di scritti spensierati ed ingenui, ricchi di aspettative ed entusiasmo tipici della fanciullezza.
    Ora il rimpianto del tempo andato porta tristezza, ma anche saggezza e consapevolezza...
    Versi scritti con abile conoscenza della materia...

  • stella luce il 20/04/2012 12:52
    scrivi spesso di nostalgia verso il passato... dolci e melodiosi versi i tuoi... chi non ha diari o scritti di quando da ragazzi tutto ci appariva bello e allegro... io ne ho tanti ma li sfoglio con dolore... quei scritti mi fanno capire quanto io sia cambiata... ed è una profonda nostalgia...
  • Diana Teggi il 18/04/2012 20:26
    Nostalgia dell'allegria!!!! La quale, giustamente, è prima vivacità che tristezza. Letta con molto piacere e scritta molto bene, me lo sentivo che avresti potuto essere l'autore di versi del genere. A presto! P. s una curiosità perchè scrivi sempre col maiuscolo?

9 commenti:

  • Andrea Pezzotta il 18/04/2012 18:03
    bellissima, una nostalgia che lascia comunque l'allegro in bocca, mi piace molto
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/04/2012 13:32
    Vecchi quaderni abbandonati alla polvere del tempo, "pensierini... di bambini". Ispirano tanta tenerezza questi brevi e saporosi versi.
  • loretta zoppi il 18/04/2012 00:02
    Apprezzo il contenuto nostalgico ma non la forma vagamente stilnovista. La poesia avanza Caro Michele, guardiamo avanti.
  • Anonimo il 17/04/2012 16:35
    È successo anche a me la stessa cosa... ma scrivevo cose più tristi!
    Ma è bello ricordare quei momenti...

    Molto apprezzata Rocco!
  • denny red. il 17/04/2012 16:03
    Si. Rocco, è sempre bello ogni tanto fermarsi in un parco giochi, è sempre.. sempre un bel momento.. Bella!! Bravo Rocco.
  • loretta margherita citarei il 17/04/2012 16:02
    quando si è bambini si è pieni di sogni e speranze purtroppo si cresce, apprezzatissima poesia
  • Anonimo il 17/04/2012 16:00
    La nostalgia ci coglie sempre con i ricordi più belli. Piaciuta!
  • Gianni Spadavecchia il 17/04/2012 15:56
    Una nostalgia mai perduta nella mente.. ma alla vista di quel quaderno scarabbocchiato di ricordi il cuore cede.
  • Anonimo il 17/04/2012 15:46
    Un ritorno improvviso nell'universo allegro e gioioso della fanciullezza. Dolce nostalgia. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0