accedi   |   crea nuovo account

Primo Amore

La nostalgia di te prende la sera
perché impaziente cercavi solo amore
e allegro regalavi la poesia
che non conosce mura né confini.

La bellezza era il tuo vessillo
il tuo colore rosso come vena
le membra forti da animale assurdo
libero crescevi come cresce l'alba.

Ho ricoperto d'edera la casa
e il sole più non brilla sopra il marmo
ma ancora il tuo profumo, delirio concentrato
satura l'aria col suo denso aroma.

 

4
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/04/2012 20:55
    TRE QUARTINE DI ROMANTICISMO...
    TRE QUARTINE DI SUBLIMI VERSI...
    È LA MANO MAESTRA DI UNA POETESSA...
    TUTTO IL MIO PLAUSO E IL MIO COMPLIMENTOOO!!!
    CIAO LORETTA

8 commenti:

  • sara zucchetti il 17/06/2012 14:28
    Dolce poesia d'amore, molto bella!
  • augusto villa il 24/04/2012 22:34
    Bella e ben scritta... Brava!
  • augusta il 19/04/2012 12:53
    una bella poesia
  • loretta zoppi il 18/04/2012 23:33
    Ringrazio di cuore quanti hanno letto e chi ha voluto lasciare un segno del suo passaggio. Davvero inestimabile l'amicizia sincera, con essa si può volare.
  • Anonimo il 18/04/2012 21:19
    Bella poesia d'Amore Loretta. Molto apprezzata!
  • Gianni Spadavecchia il 18/04/2012 18:35
    Bella poesia, semplice e dolce
  • loretta margherita citarei il 18/04/2012 17:42
    amore indimenticabile apprezzata
  • Anonimo il 18/04/2012 12:07
    Splendidi versi per una passione inestinguibile. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0