accedi   |   crea nuovo account

Apnea

Sento il silenzio in me, allontanarsi
quel tuo privilegio ormai scomparso
cospargimi di sole e lacrime improvvise
vestite a festa nella tua testa
nella tua testa

Ti tradisce, quello che ti sviscera
ti succhia l' anima, i tuoi ricordi
la dura legge di chi ha idea combatte
nella sua apnea
apnea

Svanisce è l' ultimo, a parlare
per fuggireguardo avanti nel mio
orizzonte il risveglio dal sogno,
la dura legge di chi ha idea combatte
nella sua apnea
apnea

Cadono le lacrime
cadono le lacrime
non le senti, tu non le senti
sei un privilegio
nell' apnea

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 09/11/2011 21:47
    Molto caratteristica, complimenti!!
  • laura cuppone il 07/03/2009 17:20
    privilegio.. di un'apnea... forse...

    bello rileggerti.
    Laura
  • Claudio Amicucci il 20/06/2007 23:22
    L'ho letta e riletta per capire che è dura, ma reale. Bravo a rileggerti. Ciao Claudio
  • laura cuppone il 20/06/2007 21:37
    cIAO MARCO... Canzone eh?
    bella... idealista e combattiva... chi non sente il rumore del cadere delle lacrime allora è l'apnea...
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0