username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Nobili Vati
È grido di aiuto
Salvate l'uomo!

 

4
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 19/04/2012 14:43
    il numero delle sillabe non è corretto nel secondo verso e manca il kigo o il piccolo kigo, ma il tema (il grido che si leva) è forte e denso di significato. suggerirei di metterci le mani e trasformarlo in una poesia breve, poiché, a mio modo di vedere questi tre versi si presterebbero benissimo nella categoria introspezione o riflessioni. Apprezzata.

6 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 21/04/2012 23:10
    Gli haiku hanno regole di metrica e di soggetto molto rigide... dovremmo seguirle per fare un haiku perfetto, ma a me piace soprattutto l'emozione che suscita le parole, che non ha regole e nasce da se...
    Bravo!
  • Vincenzo Capitanucci il 21/04/2012 10:54
    Si Filippo son sette... ma in metrica italiana è...è-gri-do-dia iù-to...
    Puoi trovare un buon aiuto... a questo indirizzo per controllare la metrica di un haiku... o di un Tanka... anche se non è perfetto perché non tiene conto delle parole sdrucciole... tipo rèsina...
    http://www. spiritoribelle. com/public/indici/poesia_orientale. htm
    però in fin dei conti son quisquiglie... il messaggio è sempre più importante...
    un abbraccio... Filippo... vedo che Ti piacciono molto... e con essi Ti esprimi al meglio... sento che diventerai un Maestro di Haiku...
  • Anonimo il 20/04/2012 16:29
    Mi piace chi scrive liberamente senza rispettare le regole accademiche. L'arte è libertà, è creazione, grido che rincorre il bello assoluto senza mai raggiungerlo, eco della propria anima, anche al di fuori della geometria. ciao
  • Filippo Minacapilli il 20/04/2012 11:37
    Che non sia Haiku rigoroso d'accordissimo... sul numero di sillabe nel secondo verso "?"... sono sette!... o no?
  • karen tognini il 20/04/2012 07:31
    Bravissimo.. anche se non è un haiku perfetto è molto bello lo stesso... Salvate l'uomo...
  • Vincenzo Capitanucci il 20/04/2012 06:39
    Bellissimo Filippo... come dice Sergio.. secondo la metrica italiana il secondo verso è un senario... e manca il tradizionale Kigo... l'ultimo potrebbe essere... Uomo in inverno (inferno...)ma penso che l'Haiku occidentale dovrebbe essere più libero... un riferimento stagionale lo limiterebbe troppo... o al giorno (tempo) come lo vorrebbe il piccolo Kigo... Uomo nell'alba...

    il Tuo Filippo... potrebbe essere un Senryu... se leggiamo Salvate l'uomo... in chiave ironica... o un Haikai.. in chiave demenziale... come se il Vate... avesse il potesse di salvare l'uomo... cosa che sicuramente in cuor suo vorrebbe...

    ma come dici Tu...è compito del Poeta... elevare un grido... o mostrare una via... di salvezza per l'uomo... Complimenti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0