accedi   |   crea nuovo account

Aeviternus

Tutte le domande al manto stellato,
tutte le domande al campo d'onde,
tutte le domande al mare alberato,
tutte le domande agli amici presenti,
e tutte le domande a quelli assenti,
alcuni per sempre,
ma il per sempre sembra sempre niente...

Chiudi il passato nel cuore,
è semplice;
brucia le pagine, lasciale andare nel vento,
perchè, rotto l'incanto
in un attimo
fra le braccia di un altro,
tornerai ancora qui, al casotto.

Registra la strada:
tutte le risposte alle mani impaurite,
tutte le risposte al petto pronto ad esplodere,
tutte le risposte a quel bambino presente,
e tutte le risposte a quello assente,
a volte per sempre,
ma il per sempre sembra sempre niente...

E avrai lacrime patetiche, e avrai coraggio,
e avrai paura, e avrai risate isteriche,
e avrai fratelli accanto, e solitudini,
e cadrai e ti alzerai
per sempre, anche se sembra sempre niente.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0