accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Il vento urla
son germogli spezzati
L'ira funesta!

 

6
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 21/04/2012 22:40
    il vento può essere il piccolo kigo e questo renderebbe un perfetto haiku il tuo scritto, ma io ci leggo una protesta forte nei confronti della guerra (forse sbaglio)ed in questo caso (dato che la natura toccata è quella umana) sarebbe un senryu molto profondo e apprezzato. complimenti in ogni caso

8 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 21/04/2012 23:07
    È tutto un gioco della natura, dove il più debole viene spezzato dal più forte. Tu con questo haiku lo hai reso benissimo.
  • senzamaninbicicletta il 21/04/2012 22:50
    scusa filippo ritiro ciò che ho scritto e considero il secondo verso un enjambement... "il vento urla l'ira funesta" è uno splendido haiku... raddoppio i complimenti
  • Filippo Minacapilli il 21/04/2012 22:48
    Grazie Senzamaniinbicicletta!
  • Vincenzo Capitanucci il 21/04/2012 10:37
    Viene rabbia... un lutto nel cuore... quando il vento spezza giovani germogli...

    Bellissimo Filippo... quante vite umane spezzate...
  • stella luce il 21/04/2012 08:15
    l'ira funesta che come il vento ci dà alla testa... fu proprio essa a spezzare i tanti germogli...
  • Anonimo il 21/04/2012 00:50
    Il vento è invisibile ma funesta e ben visibile la sua ira.
    Molto interessante.***** Franco
  • Filippo Minacapilli il 20/04/2012 20:58
    Ciao Salvatore!
  • Anonimo il 20/04/2012 17:58
    L'ira funesta del Pel-Eolo Achille!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0