accedi   |   crea nuovo account

Sole e pioggia

Ammiro il sole così lucente e scoppiettante in cielo;
giallo raggiante, quasi oro il suo colore, schiarisce il blu dell'universo.
Il vento spinge gli odori dei fiori sulle strade di campagna...
Si sente profumo di rose, di margherite, di viole;
ecco il sole che splende, mette buon umore, ti consola, ti fa sorridere.
Quei raggi così luminosi accarezzano la pelle, irradiano il tuo viso...
Sì, il tuo, tu che adori il sole che scaturisce i tuoi sorrisi,
perciò lo ringrazio, perchè tu sorridi ed io ti ammiro;
o se non posso ti immagino, ti penso e mi manchi...
Non dico di volerti bene, neanche di amarti, mi sento a mio agio con te.
Come il sole di prima mattina illumini la giornata...
Se arriva la pioggia però le cose cambiano, i fiori piangono e crescono;
il cielo prende il grigio, cattura la melodia degli uccellini.
Si sente solo rumore di gocce cadere sull'asfalto, il tuo pensiero rimane costante;
Il tuo sorriso sembra più spento ma incrocia il mio sguardo.
Ci fissiamo, sorridiamo come due scemi, immagino io e te abbracciati...
La pioggia ti porta tristezza, ti consuma i ricordi, ti arreca rancore.
Io invece la adoro, è misteriosa, solitaria, cattiva e triste;
ogni goccia rappresenta un'anima, ogni rumore un grido debole...
Sole e pioggia, paragonati a me e a te in un certo senso.
Sole, tu, raggiante, sorridente, ottimista...
Pioggia, io, pensieroso, indifferente, realista...
Non proprio opposti, ma neanche identici, quanto basta per incontrarci.

 

7
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/04/2012 10:07
    mi dispiace dirtelo ma la trovo un po'"pesante" e ingenuotta!
  • Michele Sallustio il 20/04/2012 20:27
    Stupenda l'ultima frase.. quanto basta per incontrarci. Niente di più vero. Nulla è opposto all'altro secondo me, tutto si incontra in un punto per poi distaccarsi ancora e rincontrarsi continuando all'infinito. Nulla è opposto, nulla è uguale ma tutto si incontra in un punto.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/04/2012 19:22
    Gianni non so se gioire per il Tuo profondo sentimento... o piangere per il Tuo cuore roso... Il mio plauso non colma cotanto amor... in un carme meritorio d'altro... che Tu ben sai...
    CIAO GIANNI

7 commenti:

  • stella luce il 21/04/2012 08:30
    non vi è piggia senza il sole... adoro anche io la piggia... e anche se diversi il tuo amore o bene, chiamalo come vuoi, è più che palpabile in questi versi...
  • loretta margherita citarei il 20/04/2012 19:51
    bella prosa complimenti
  • Anonimo il 20/04/2012 18:31
    Molto bella ricca di profondi sentimenti... versi delicati ed intensi... piaciuta molto... bravo!!!
  • roberto caterina il 20/04/2012 18:18
    Belle descrizioni, molto apprezzate..
  • Teresa Tripodi il 20/04/2012 18:12
    "Sole, tu, raggiante, sorridente, ottimista...
    Pioggia, io, pensieroso, indifferente, realista..."

    "Non dico di volerti bene, neanche di amarti, mi sento a mio agio con te."

    "Il tuo sorriso sembra più spento ma incrocia il mio sguardo.
    Ci fissiamo, sorridiamo come due scemi, immagino io e te abbracciati..."
    Son passaggi che mi piacciono davvero tanto
  • Rossana Russo il 20/04/2012 18:12
    Anche io come lei amo il sole ma condivido il tuo pensiero bravissimo, è sempre bellissimo leggerti un caloroso abbraccio :*
  • Anonimo il 20/04/2012 17:43
    bellissime descrizioni scritte con dovizia di particolari... molto bella gianni, ottime metafore... sole lei pioggia te bravo piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0