accedi   |   crea nuovo account

Senza fine

Cos'è l'Arte

è
una nota d'identità
danzante con tacchi a spillo fra le onde del mare

per spiegarlo
dipinse
fiorami azzurri

musicò
la morte in attimi di vita

cristalli
su stoffe di seta

profanando gli altari delle nubi con una piuma di gabbiano

è
una parola

una macchia di colore
imprigionata
sulla torre d'avorio d'un foglio bianco

è
un bacio dato
ad occhi socchiusi
sulle labbra dei sorrisi

un respirare profumi con il viso immerso nella mani del vento

se la vita
non fosse radicata
nella gioia infinita

perché
l'anima

continuerebbe a tormentarlo
in un processo creativo senza fine

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 22/04/2012 11:11
    Un'opera che ormai porta la firma di un poeta vero dei giorni che corrono.
  • Alessio il 21/04/2012 11:26
    il processo creativo nasce dalla volontà di trasfigurare il vissuto in qualcosa di più. bellissima poesia
  • Rocco Michele LETTINI il 21/04/2012 11:12
    Cos'è l'arte... e il Tuo encomiabile verseggiare in questa Tua superlativa poesia nel decantare... una primavera (per me) melodiosa e di colori...
    CIAO... BUONA DOMENICA VINCENZO
  • Anonimo il 21/04/2012 09:08
    Il bisogno fondamentale dell'esistenza non è il bisogno di piacere, non è il bisogno di potere, non è neppure solo quello di dare un senso all'esistenza, ma è il bisogno di amare e di essere amati.
    Bellissima Vincenzo... l'arte di amare senza fine...

10 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 21/04/2012 19:07
    Come sempre immenso... bravissimo Vincenzo!
    Ciao Ely
  • Alessandro il 21/04/2012 19:01
    Descrizione lirica e personale dell'arte e del processo creativo. Complimenti
  • Gianni Spadavecchia il 21/04/2012 18:08
    Senza fine.. Versi molto belli e profondi! Infinita però è anche la tua bravura.
  • loretta margherita citarei il 21/04/2012 17:20
    ottima riflessione ca poesia magistrale
  • Anonimo il 21/04/2012 16:02
    "Vissi d'arte, vissi d'amore" Vincé, sei tutto ed io t'inTosco con le frasi della Tosca! Bravissimo!
  • Anonimo il 21/04/2012 15:16
    Vincé veramente bella questa tua tanto apprezzata. L'arte come espressione della sensibilità, come capacità di esprimere la meraviglia, come spazio ai propri naturali istinti... insomma, non c'entra nulla, ma impara l'arte e mettila da parte e poi vedrai che, da parte a parte, ritroverai sempre l'arte!
    Vincé
  • Teresa Tripodi il 21/04/2012 10:52
    tormento di un processo che non ha fine... Vincenzo è fantastica... tutta in tutti i suoi versi e nel profondo significato... bella bella bella
  • giuseppe scaffidi il 21/04/2012 09:49
    bellissima... complimenti vivissimi, vincenzo.
  • senzamaninbicicletta il 21/04/2012 09:46
    questa poesia è davvero molto bella, bravissimo vincenzo complimenti
  • karen tognini il 21/04/2012 09:06
    Creiamo.. per non morire...
    Vincenzo è sublime... l'arte è infinito piacere danzante...
    bellissimi i tuoi versi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0