PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pazzia

Nella vita capitano cose strane,
a volte ti guardi intorno
e ti accorgi che le persone,
in fondo non sono tutte uguali,
perchè una sola sarà diversa,
lei,

lei che ti farà sempre sorridere,
che non smetterà mai di tenerti per mano,
che ha cambiato il tuo nome,
lei che ormai ti chiama solo amore,

le parole girano,
ma tu pover uomo,
rinchiuso nelle tue fantasie
e da esse bloccato,
apri gli occhi al cielo,
perchè quando nella notte più scura
non brillerà almeno una stella,
capirai di aver consumato la forza,
la forza dell'amore,

le fantasie,
le più forti,
restano però dentro al cuore,
rendendomi felice,
e lasciandomi ore a pensare ai minuti,
ed i secondi passati con lei,

fino a che non ti accorgi,
che quel che tu credevi amore,
per lei,
era solo un'amara amicizia.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Mercogliano il 19/06/2012 20:14
    Non è una semplice e bella poesia. È la poesia degli innamorati illusi, è l'amara contestazione privata di un'esplosione corale rivestita di poesia.

1 commenti:

  • Anonimo il 19/04/2009 01:20
    bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0